A- A+
Economia
Essilux, il Covid brucia quasi 1 miliardo di profitti.Del Vecchio: Milleri Ceo

EssilorLuxottica ha chiuso il 2020 con una contrazione dell'utile netto e dei ricavi, sebbene abbia osservato una ripresa nella seconda meta' dell'anno, e ha stimato una ripartenza ai livelli antecedenti alla pandemia nel 2021. In dettaglio, il gruppo ottico italo-francese ha registrato un fatturato di 14,43 miliardi di euro nel 2020, un calo del 15% a tasso valutario costante, in linea con le attese degli analisti contattati da FactSet. L'utile netto si e' attestato a 85 milioni di euro, a fronte del risultato di 1,08 miliardi di un anno prima. Rettificando il risultato agli effetti negativi non monetari correlati alla fusione tra Essilor e Luxottica, l'utile netto ammonta a 788 milioni di euro, con un rendimento operativo pari a 1,37 miliardi di euro, che rappresenta un margine operativo del 9,5%.

L'andamento delle attivita' aziendali e' migliorato nella seconda meta' dell'anno, in cui si e' delineata una leggera crescita delle vendite rispetto al 2019, a 8,12 miliardi di euro, nonche' un incremento dell'utile netto e del rendimento operativo su base annua. L'azienda ha spiegato che la rapida ripresa e' stata possibile grazie alle vendite dai canali di e-commerce, per un totale di 1,2 miliardi di euro di vendite (+40% a/a), e che vi sono stati anche dei progressi nelle sinergie tra le due societa' operative. Per il 2021, l'azienda auspica una ripresa delle attivita' ai livelli precedenti alla pandemia e intende proporre una cedola di 1,08 euro per azione all'assemblea annuale di maggio.

"Per capire veramente le qualita' di EssilorLuxottica, basta guardare a come abbiamo affrontato le difficolta' dello scorso anno e il modo in cui abbiamo trasformato le avversita' in opportunita' per il 2021. Nella prima parte dell'anno, la societa' e le nostre persone hanno dato prova di grande resilienza, stringendo relazioni ancora piu' forti con i clienti. Nella seconda meta', abbiamo cambiato passo e investito sulla ripresa continuando a garantire alle nostre organizzazioni, ai partner e ai clienti le risorse e il supporto di cui avevano bisogno per tornare a crescere. questo il segno distintivo di un'azienda di riferimento per l'intero settore", hanno commentato Francesco Milleri e Paul du Saillant, rispettivamente amministratore delegato e vice amministratore delegato di EssilorLuxottica.

"I solidi risultati dimostrano la qualita' del nostro modello di business e i benefici del processo di integrazione. La domanda strutturale di prodotti e servizi per la correzione visiva e i nostri marchi riconosciuti in tutto il mondo, unitamente all'integrazione verticale, all'innovazione e al controllo attendo dei costi hanno sostenuto la redditivita'. EssilorLuxottica e' oggi in una posizione unica per sostenere l'evoluzione del settore dell'eyewear e dell'eyecare, con risorse e nuove categorie di prodotto come le lenti per il contrasto della miopia o il paio di occhiali completo tra montature e lenti per creare valore nel lungo periodo", hanno aggiunto i due manager. "Ringrazio l'attuale management per gli importanti risultati ottenuti in un anno molto difficile.

Alla luce di questi risultati intendo proporre al nuovo Consiglio di confermare Francesco Milleri nel ruolo di Capo Azienda e Paul du Saillant come suo Vice", ha aggiunto Leonardo Del Vecchio, Presidente di EssilorLuxottica. Quanto alla performance annuale, la societa' ha voluto sottolineare la solida ripresa a "V" registrata dal mese di maggio. Il business Vista, che rappresenta il 75% del fatturato, ha sostenuto lo slancio delle vendite dopo i lockdown, con i ricavi del quarto trimestre e del secondo semestre che sono aumentati rispettivamente dell'1,7% e dello 0,3% a cambi costanti. Inoltre, durante tutto l'anno, business cruciali come lenti, optical instrument e montature oftalmiche oltre che l'e-commerce e il Retail hanno mostrato una performance superiore alle aspettative. In tutte queste aree, la richiesta di un'assistenza oculistica di qualita' ha confermato la propria resilienza e le proprie caratteristiche strutturali nonostante le condizioni sanitarie e lo scenario economico instabili, con un buon mix in termini di prodotti, canali e aree geografiche.

La societa' ha sottolineato poi la solida pipeline di prodotti innovativi in nuove e promettenti categorie come il complete pair con RayBan Authentic, le soluzioni per la correzione della miopia come le lenti Stellest, gli esami della vista sempre piu' avanzati, gli strumenti per la misurazione come il pacchetto Vision R-800 e Ava e infine gli smart glasses grazie alla collaborazione con Facebook. Solidi progressi sono stati poi osservati sul fronte delle sinergie, dato che l'integrazione tra le due societa' operative e' proseguita senza stop durante la pandemia. 

 

Commenti
    Tags:
    essiluxleonardo del vecchiodelfinmilleriluxotticaessilorbilancio 2020 essilux
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Mette l'insegna Autogrill e apre L'idea di un ristoratore siciliano

    A proposito di Covid...

    Mette l'insegna Autogrill e apre
    L'idea di un ristoratore siciliano


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Wayel presenta il nuovo scooter W3 100% elettrico

    Wayel presenta il nuovo scooter W3 100% elettrico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.