A- A+
Economia

 

bernanke

Occhi puntati su Ben Bernanke oggi, non solo per le conclusioni del Fomc, ma anche perché a febbraio del prossimo anno terminerà il suo secondo mandato ai vertici della banca centrale americana. E le parole di Obama dei giorni scorsi hanno acceso un faro sul probabile cambio al vertice della Federal Reserve.

Difficile, infatti, che il presidente Usa proponga a Bernanke di restare per un terzo mandato (anche se non sarebbe la prima volta: dopo tutto il predecessore dell'attuale numero uno, Alan Greenspan, c'è rimasto ben 19 anni, nominato da George Bush "senior" e poi confermato da Clinton e George Bush "junior") dopo che nei giorni scorsi ha spiegato alla stampa americana di ritenere che il banchiere centrale "abbia fatto un lavoro eccellente ed abbia occupato la sua posizione molto più a lungo di quanto desiderasse e fosse previsto".

I candidati in corsa, ufficiosamente, sarebbero cinque, ma di questi solo uno sembra godere di vasto credito sia all'interno della struttura sia presso i mercati, l'attuale vicepresidente Janet Yellen, che per Robert Heller, ex membro del board della Federal Reserve, ma anche per la grande maggioranza dei gestori intervistati in un recente sondaggio dell'agenzia Reuters sarebbe di gran lunga il più appropriato "delfino" di Bernanke, conoscendo da tempo la Federal Reserve e i suoi meccanismi (la Yellen, 66 anni, è il numero due dell'istituto dall'ottobre del 2010 ed è destinata a rimanere nel board della Fed sino al 2024).

janet yellen

Concorrenti della Yellen, che in caso di nomina sarebbe la prima donna a ricoprire la carica di vertice della Fed in 90 anni di attività (la Federal Reserve venne istituita nel 2913, il suo board solo nel 1935), sarebbero secondo le indiscrezioni di stampa l'economista Lawrence Summers, 58 anni, che ha già ricoperto importanti incarichi nelle amministrazioni Obama e Clinton, l'ex Segretario al Tesoro nella prima amministrazione Obama, il 51enne Timothy Geithner, l'ex vicepresidente Fed (dal 1999 al 2006) Roger Ferguson, 61 anni, che porterebbe per la prima volta un afroamericano ai vertici della banca centrale Usa, ed il suo successore alla vicepresidenza Fed (dal 2006 al 2010), Donald Kohn, 70 anni, già in passato apaprso tra i possibili "delfini" di Alan Greenspan ma ufficialmente andato in pensione proprio dal 2010.

Tags:
federal reserveben bernankefomcborse
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.