A- A+
Economia
Fincantieri, l'ipotesi salvataggio di Termini Imerese. Subito vertice al Mise

Fincantieri, l'ipotesi salvataggio di Termini Imerese. Vertice al Mise

L'appuntamento al Mise è già stato fissato da tempo. Fincantieri fa sul serio e punta a salvare l'area industriale di Termini Imerese. L'ex stabilimento Fiat è finito nel mirino del colosso industriale. Verrà fatta - si legge sul Sole 24 Ore - una prima valutazione di un polo nel settore navalmeccanico. L'ipotesi è stata attentamente vagliata e analizzata nelle scorse settimane. Ma sui tavoli del governo restano ancora dei nodi da sciogliere per far sì che l'idea del colosso industriale si concretizzi.

Per rilanciare l'area del Palermitano, infatti, Fincantieri chiede il superamento - prosegue il Sole - di alcuni ostacoli. Passo necessario per affinchè l'azienda possa proporre e sviluppare il suo progetto. Anche il ministro per lo Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti ha delle perplessità sull'operazione. Bisogna trovare un modo per coinvolgere Fincantieri ma senza andare contro la manifestazione di interesse, pubblicato a maggio dai commissari Blutec, che è titolare dell'area ex Fiat. Inoltre, resta anche il nodo dei progetti già avviati.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    fincantieritermini imeresemisevertice mise termini imeresefincantieri interesse termine imeresegiancarlo giorgettiministro giorgetti
    i più visti
    in evidenza
    A Parigi la pizza la fanno i robot Gli italiani insorgono sui social

    MediaTech

    A Parigi la pizza la fanno i robot
    Gli italiani insorgono sui social


    casa, immobiliare
    motori
    nuovo Honda HR-V, rigorosamente ibrido

    nuovo Honda HR-V, rigorosamente ibrido

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.