A- A+
Economia
Gb, turismo: tagliati oltre 90 mila posti di lavoro causa Covid
Foto Fb di Francesca Donato

In Gran Bretagna più di 90.000 posti di lavoro sono stati soppressi o rischiano di essere tagliati nel settore turismo a causa del Coronavirus. E' la stima dell'Associazione delle agenzie di viaggio Abta, che tiene conto della perdita di posti di lavoro dall'inizio della crisi sanitaria nel settore dei viaggi e indotto.    

Nel comparto dei viaggi vero e proprio (tour operator, agenzie di viaggio e compagnie aeree), l'associazione conta 39.000 posti di lavoro, il 18% della forza lavoro totale. Nonostante gli aiuti del governo, molte aziende hanno già avviato piani di ristrutturazione della forza lavoro, viste le misure di lockdown e quarantene che hanno bloccato i turisti inglesi.    

L'associazione ha chiesto al ministro delle finanze Rishi Sunak di mettere in atto misure specifiche per aiutare il settore, come quarantene per regione e non per paese, o un'esenzione temporanea dalla tassa sui biglietti aerei.

Commenti
    Tags:
    gbcoronavirustaglicoronavirus gbcoronavirus lavorocoronavirus compaginie viaggiocovid lavoroviaggi coronavirus
    i più visti
    in evidenza
    Jo Squillo in burqa per le donne La protesta scade nel ridicolo

    GF VIP 2021

    Jo Squillo in burqa per le donne
    La protesta scade nel ridicolo


    casa, immobiliare
    motori
    Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

    Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.