A- A+
Economia
Gb, turismo: tagliati oltre 90 mila posti di lavoro causa Covid
Foto Fb di Francesca Donato

In Gran Bretagna più di 90.000 posti di lavoro sono stati soppressi o rischiano di essere tagliati nel settore turismo a causa del Coronavirus. E' la stima dell'Associazione delle agenzie di viaggio Abta, che tiene conto della perdita di posti di lavoro dall'inizio della crisi sanitaria nel settore dei viaggi e indotto.    

Nel comparto dei viaggi vero e proprio (tour operator, agenzie di viaggio e compagnie aeree), l'associazione conta 39.000 posti di lavoro, il 18% della forza lavoro totale. Nonostante gli aiuti del governo, molte aziende hanno già avviato piani di ristrutturazione della forza lavoro, viste le misure di lockdown e quarantene che hanno bloccato i turisti inglesi.    

L'associazione ha chiesto al ministro delle finanze Rishi Sunak di mettere in atto misure specifiche per aiutare il settore, come quarantene per regione e non per paese, o un'esenzione temporanea dalla tassa sui biglietti aerei.

Loading...
Commenti
    Tags:
    gbcoronavirustaglicoronavirus gbcoronavirus lavorocoronavirus compaginie viaggiocovid lavoroviaggi coronavirus
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ecco la nuova Bmw Serie 4 Coupe’, stile tradizionale, nuova grinta

    Ecco la nuova Bmw Serie 4 Coupe’, stile tradizionale, nuova grinta

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.