A- A+
Economia
Gucci punta sulla Russia: due nuove boutique a Mosca

Gucci punta sulla Russia. La griffe ha infatti deciso di entrare direttamente nel mercato retail del Paese sovietico con due negozi a Mosca. Le aperture sono in programma per la seconda metà dell'anno: una è prevista all'interno del department store Gum mentre l'altri flagship di quattro piani sarà in Petrovka Street.

Soddisfatto Patrizio di Marco, presidente e ceo della maison.  "Gucci è uno dei marchi di lusso più desiderati in Russia e quindi dai consumatori russi che vivono all'estero. L'influenza e l'importanza di tali consumatori continua a crescere in tutto il mondo, in particolare in Europa".

"Negli ultimi cinque anni - spiega ancora il manager - abbiamo elevato con successo il posizionamento del marchio, attraverso una precisa strategia che ha valorizzato da un lato la reputazione e l'autorevolezza del marchio stesso in qualità di leader indiscusso nel settore e dall'altro il patrimonio di oltre 90 anni di sapiente artigianalità italiana".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guccirussiamoscamoda
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.