A- A+
Economia
Il liquore Strega liquida i soci minori. Obiettivo potenziare lo storico brand

Il liquore Strega liquida i soci minori. Obiettivo potenziare lo storico brand

La Strega Alberti liquida i soci minori. La celebre società di liquori fondata nel 1860 ha deciso di tagliare la compagine sociale alla sesta generazione. Recesso consensuale per 11 soci, l'obiettivo è rilanciare il brand. Alla base dell'operazione il piano industriale voluto da Giuseppe D'Avino, socio di maggioranza con una quota del 40% e ad di Strega Alberti che nel 2019 ha realizzato un fatturato di 12 milioni con 83 dipendenti. Il piano punta a conservare le due attuali tipologie di prodotto, senza intervenire nel ramo liquori, ma potenziando quello dei dolciumi. "Importante operazione per avviare una fase di sviluppo del marchio e della società".

Loading...
Commenti
    Tags:
    liquore stregabrandpremio stregasoci minori
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Messico 1970, la partita del secolo Quando l'Italia attaccò e vinse

    Il rigoletto

    Messico 1970, la partita del secolo
    Quando l'Italia attaccò e vinse


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Cupra vira verso l’elettrico e lancia tre nuovi modelli ibridi

    Cupra vira verso l’elettrico e lancia tre nuovi modelli ibridi

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.