A- A+
Economia
Investimenti, ai Millennials piacciono ESG e prodotti sostenibili

Millennials e investimenti: ecco i prodotti che prediligono

Il servizio di private banking negli ultimi anni è cresciuto notevolmente e mediamente gestisce il 70% del portafoglio dei clienti con oltre 500.000 euro di depositi in strumenti finanziari  Ma secondo uno studio sulle aspettative e i bisogni della nuova generazione di investitori e gestori condotto dall'Associazione Italiana Private Banking in collaborazione con Accenture, è previsto  il ricorso a nuovi modelli per venire incontro alle richieste dei clienti e professionisti del domani, composta da soggetti ad alto potenziale di sviluppo di età tra compresa tra  i 26 ed i 57 anni interessati a servizi innovativi ed efficienti basati sulla valutazione  delle esigenze del cliente e sulla capacità di assisterlo professionalmente nella gestione del patrimonio così come nell'elaborazione di strategie d'investimento coerenti con gli obiettivi predeterminati, nel rispetto dei vincoli di rischio, costi e benefici . Parliamo di un ammontare di attività finanziarie intorno ai 700 mld di euro. 

Per attirare nuovi professionisti  il private banking deve consentire a tutti di esprimere al meglio il proprio potenziale e valore, dando la stessa possibilità di partecipare e contribuire, indipendentemente dalle caratteristiche personali anche con un costante dialogo che collega o contrappone generazioni diverse. Con queste modalità l'industria potrà programmare servizi di consulenza digitali, moderni ed efficaci adatti  ai bisogni delle nuove generazioni. Attività che potrebbero tranquillamente associarsi  con i modelli tradizionali e offrire vantaggi alla nazione in termini di sviluppo sostenibile, migliore inclusione sociale e sviluppo del welfare. Si stima inoltre che il settore bancario trarrebbe  notevoli benefici dalle nuove strategie private che potrebbero portare a quasi 15mln di clienti e 9 mld di euro di possibili nuovi ricavi . Oltre il 50% della nuova generazione di investitori è titolare di posizioni finanziarie inferiori ai 50.000 euro. C'è però un numero ragguardevole di clienti che  dispongono di attività finanziarie comprese tra i  500m e 1mln di euro; e mentre alcuni investono in prodotti  finanziari semplici come certificati e obbligazioni, altri prediligono forme di investimento diverse come criptovalute e immobili. Inoltre gli investitori più giovani guardano con interesse ai fattori ESG, col 60% che predilige gli investimenti che mirano a generare un valore aggiunto sociale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
esginvestimentimillennialssostenibilità





in evidenza
Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor

L'accusa di tradimento è stata la mazzata finale

Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor


motori
Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.