A- A+
Economia
Ita, fine del film: il governo firma l'accordo con Lufthansa

Ita-Lufthansa, è fatta: accordo per la cessione di una quota di minoranza della compagnia italiana al gruppo tedesco 

Raggiunto l'accordo tra il Mef e Lufthansa, che rileverà una quota di minoranza di Ita Airways, dopo aver già condiviso un piano industriale della compagnia che prevede una crescita di ricavi di 2,5 miliardi di euro attesi per quest'anno e 4,1 miliardi di euro previsti nel 2027. La compagnia tedesca dunque comprerà il 41% di Ita per 325 milioni di euro con l’opzione di acquisire tutte le azioni rimanenti in un secondo momento

L'intesa arriva dopo un vertice al Mef tra il ministro dell'Economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti e il Ceo di Deutsche Lufthansa Carsten Sphor. Era presente all'incontro anche il presidente di Ita, Antonino Turicchi. Dopo la firma, l'accordo sarà sottoposto al vaglio della Corte dei Conti e notificato alla direzione generale concorrenza della Commissione europea. La strategia di sviluppo di Ita Airways continuerà a essere condivisa tra i due azionisti, Mef e Lufthansa

Il ministro Giorgetti: "Abbiamo scelto un nodo che condizionava il nostro mercato da 30 anni"

"Oggi - sottolinea Giorgetti - si chiude un percorso che ha contraddistinto la storia della compagnia di bandiera nazionale con la prospettiva di integrazione con un importante vettore europeo. Con questo governo si scioglie oggi un nodo che da trent'anni condiziona il mercato del trasporto aereo in Italia. Siamo convinti che questa decisione permetterà al mercato dell'aviazione di svilupparsi nell'interesse dell'Italia".

"Abbiamo lavorato tanto, siamo convinti e quindi siamo soddisfatti. Poi se sono rose fioriranno", ha aggiunto poi il ministro dell'Economia, a margine della presentazione del Rapporto sul coordinamento della finanza pubblica per il 2023. "Inizialmente la quota è del 41%", spiega Giorgetti rispondendo ai cronisti che gli chiedono della quota di minoranza della compagnia aerea tedesca.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
italufthansa





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.