A- A+
Economia
Lagardere, Vivendi compra il 18% da Amber e lancia un'Opa

Colpo di scena su Lagardere: Vivendi acquista la quota detenuta da Amber e si avvia a lanciare un'Opa sulla societa' di cui e' gia' primo azionista. Come annuncia un comunicato, "Amber Capital ha informato Vivendi che intende cedere la totalita' delle sue azioni Lagardere e ha invitato Vivendi a fargli una proposta d'acquisto". La media company francese ha offerto 24,10 euro per azione, con un premio del 20% circa sulla quotazione attuale, per il 18% del capitale detenuto dal fondo britannico, che ha accettato.

"L'operazione sara' realizzata entro il 15 dicembre 2020, dopo che saranno ottenute le autorizzazioni necessarie", tra cui quella della Commissione Ue e del Consiglio superiore dell'audiovisivo francese. Se l'acquisizione andra' in porto Vivendi, che e' gia' il primo azionista di Lagardere, si trovera' a controllare il 45,1% del capitale di Lagardere e il 36,1% dei diritti di voto, superando quindi la soglia del 30% e "per conseguenza sara' presentato a titolo obbligatorio un progetto di offerta pubblica allo stesso prezzo per tutte le azioni Lagadere ancora non detenute".

Commenti
    Tags:
    lagarderevivendivincent bollorèamber lagardere
    i più visti
    in evidenza
    Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

    Costume

    Gregoraci lascia la casa di Briatore
    Racconto in lacrime sui social


    casa, immobiliare
    motori
    Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

    Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.