A- A+
Economia

di Andrea Boscaro

Secondo il Censis, le professionalità che attrarranno maggiori posti di lavoro - il 37,8 delle imprese le hanno incluse nelle loro ricerche - sono quelle attinenti l'area ICT, curiosamente proprio quelle professionalità che presentano le maggiori difficoltà di reperimento di candidati qualificati: nel 15% dei casi infatti tali ricerche sono state citate come problematiche in quanto a competenze disponibili.

In un Paese dove si pensa che il lavoro si crei per decreto o semplicemente con investimenti pubblici, occorrerebbe cominciare a ridurre il disequilibrio tra domanda e offerta grazie a un  sistema università/impresa che non sia frenato da schemi ideologici ed un mondo della formazione che si concentri sulle professionalità con maggiori opportunità di sbocco sul mercato del lavoro.

Il progetto dei Digital Champions sarebbe inoltre utile ad attutire questo disequilibro a patto però che sappia trasmettere concretamente l'idea che il digitale non è appiattito sul concetto di startup, ma che è invece una delle leve per aumentare la produttività e frenare il declino di tutte le imprese, soprattutto le PMI.

Il rischio che abbiamo dinnanzi è che se la prima rivoluzione industriale ha ridotto drasticamente il numero dei contadini e la seconda il numero degli operai, la rivoluzione digitale a cui stiamo assistendo metta nel mirino gli impiegati e così segni per sempre la fine del ceto medio di questo Paese.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lavoroictstart up
i più visti
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore


casa, immobiliare
motori
Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.