A- A+
Economia
Luxottica, multa da oltre 125mln di euro. Sanzioni anche per Lvmh e Chanel

L'autorita' francese della concorrenza ha imposto una multa di oltre 125 milioni di euro al produttore di occhiali Luxottica, per aver "imposto" i prezzi al dettaglio agli ottici in Francia e vietare loro di vendere su Internet: lo ha annunciato l'autorita' in una nota. Altri due gruppi, LVMH e Chanel, sono stati multati rispettivamente di 500.000 euro e 130.000 euro, il primo per gli stessi due motivi, il secondo per il solo divieto di vendita online.

Queste pratiche scorrette hanno colpito "grandi marchi nazionali" di ottica come Alain Afflelou, Krys, GrandVision o Optical Center, ha spiegato l'Antitrust. Luxottica "tra il 2005 e il 2014 diffondeva ai distributori prezzi 'consigliati' e li incoraggiava a mantenere un certo livello di prezzo al dettaglio per i suoi prodotti" per gli occhiali Chanel, Ray Ban, Oakley, Prada, Burberry, Bulgari, Dolce & Gabbana, Armani, Michael Kors, Miu Miu, Ralph Lauren. 

Inoltre ha concluso contratti di distribuzione "interpretati come divieto di sconti e promozioni nella vendita al dettaglio" e "ha imposto ai distributori restrizioni per la pubblicita' sui prezzi, monitorandoli"; "gli ottici che si ostinano a ignorare i messaggi di Luxottica hanno subito misure di ritorsione", ha affermato l'Antitrust, aggiungendo che i contratti di licenza e rivendita "vietavano la vendita online di occhiali da sole e montature da vista".

Dal canto suo, EssilorLuxottica ha preso atto della decisione adottata dall'Autorita' francese ed in una nota si dice convinta di aver sempre operato secondo i piu' elevati standard di compliance, sempre a supporto dei clienti, dei partner e dell'intero mercato e ritiene che la sanzione sia sproporzionata e priva di fondamento. La societa', continua la nota, presentera' ricorso, sicura di poter dimostrare che la decisone e' sbagliata dal punto di vista fattuale e da quello legale.

 

Commenti
    Tags:
    luxotticachanellvmhfranciaantitrust
    S
    i più visti
    in evidenza
    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

    Costume

    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy


    casa, immobiliare
    motori
    Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

    Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.