A- A+
Economia
Manovra, via libera da Bruxelles. "Ma subito misure per ridurre la spesa"
Paolo Gentiloni, commissario europeo all'Economia 

Legge di bilancio 2022, l'Europa raccomanda il governo italiano di limitare la spesa pubblica corrente 

L'Europa dà il via libera alla legge di bilancio 2022 dell'Italia, ma avverte: il governo deve porsi l'obiettivo di ridurre l'aumento della spesa pubblica corrente. In attesa del giudizio dei ministri finanziari, la Commissione invita quindi l'Italia, alla luce dell'elevato debito pubblico, ad attuare una revisione della spesa nazionale. Tenendo conto come obiettivo ultimo il perseguimento di una politica di bilancio prudente.

Nel concreto però, Buxelles non fissa delle scadenze, nè per l'Italia nè per nessun altro Paese, dal momento che anche nel 2022 l'impronta della politica di bilancio complessiva resta espansiva, sia pure in misura ridotta rispetto al 2020. Fornisce solo degli "orientamenti di politica di bilancio qualitativi".  Tuttavia, l'indicazione rimane chiara: aanche quest'anno l'analisi della Commissione indica che l'Italia insieme con Grecia e Cipro fa parte del gruppo di Paesi con "squilibri macroeconomici eccessivi" che richiedono ulteriori analisi e approfondimenti.

"La politica di bilancio espansiva prevista dall'Italia- ha spiegato il funzionario europeo, affrontando il caso italiano- vale il 3% del Pil, in parte dovuta al Fondo di Recovery Ue e a investimenti pubblici nazionali. Ma la metà di questa percentuale è composta da un aumento della spesa corrente oltre il valore di riferimento".

"E' importante guardare alla composizione di queste misure per vedere che cosa funziona; e' importante la qualita' della spesa, per esempio le riforme del welfare o misure per rendere permanente la cassa integrazione introdotta durante la pandemia ma ci sono spese come quelle per le pensioni e poi la questione della riforma fiscale il cui contenuto sara' importante", ha precisato il funzionario. "Continueremo a dialogare con le autorità nazionali per avere piu' informazioni sulla composizione" della manovra riguardo a questo aumento della spesa corrente, ha assicurato. 

Legge di bilancio 2022, Gentiloni: "Osservazione critica costruttiva: il governo agirà in modo efficace" 

Sull'approvazione della legge di bilancio 2022 dell'Italia il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, ha dichiarato: "La Commissione oggi ha presentato le proprie opinioni sui bilanci, approvando positivamente la proposta di bilancio italiana per diversi aspetti con un'osservazione critica che riguarda l'aumento della spesa corrente che va tenuto sotto controllo". "Io sono convinto che questa sia anche l'opinione del governo e mi auguro che questa opinione si traduca nei prossimi mesi e anni in atti che vanno in questa direzione", ha precisato Gentiloni. "L'Italia attraversa una fase positiva di crescita economica anche grazie alle gestione molto efficace della politica vaccinale e sappiamo che la crescita economica e' la via maestra per ridurre il debito, che e' uno degli obiettivi per un Paese come l'Italia", ha concluso. 

Per il commissario europeo all'Economia la strada da seguire è quella che racchiude sia crescita che prodenza. "La prudenza riguarda tutto ciò che possa essere un aggravio permanente di spesa corrente finanziata a livello nazionale non quella che viene dai fondi europei- ha spiegato Gentiloni. "Ricordandoci sempre però che solo attraverso la crescita riusciremo a ridurre in modo significativo il debito. Quindi bisogna trovare un equilibrio tra questa prudenza e la necessità di sostenere la crescita dell'economia italiana. E trovare questo equilibrio è quello senz'altro che il governo italiano sarà in grado di fare", ha concluso il commissario europeo all'Economia. 

Mentre, sull'impatto quarta ondata pandemica sulle economie europee, il commissario europeo all'Economia Gentiloni ha precisato: "Dobbiamo essere consapevoli di due aspetti del problema: uno che i contagi ormai stanno crescendo in varie parti d'Europa. Le reazioni come vedete sono diverse Paese per Paese, credo che siano necessarie ma non spetta alla Commissione dire che tipo di soluzione sia la migliore e sia da adottare. Il livello e' diverso da Paese a Paese o anche all'interno dello stesso Paese e per questo vediamo che vengono adottate misure diverse".  "Le conseguenze economiche, o comunque quelle che sono le nostre stime, non saranno cosi' gravi come sono state l'inverno scorso. Non solo perche' l'economia adesso si e' adattata al virus ma soprattutto perche' abbiamo i vaccini", ha aggiunto. "Noi diciamo prendete la situazione sul serio ma senza pensare che l'impatto economico sara' quello di un anno fa", ha concluso Gentiloni. 

 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    bruxelleslegge bilanciomanovraspesa pubblica
    i più visti
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

    Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.