A- A+
Economia

I positivi dati sull'occupazione in Usa rendono sempre piu' probabile che la Fed inizi a ridurre gli stimoli all'economia, e le borse europee reagiscono con una chiusura in ribasso, nonostante la tenuta di Wall Street.

Pesano anche i realizzi successivi al rally di ieri. Maglia nera a Francoforte, dove si conferma volatile Commerzbank (-4,28% dopo il balzo di ieri): l'indice Dax cede il 2,36% a 7.806,00 punti. Il Cac 40 di Parigi perde l'1,46% a 3.753,85 punti, l'Ftse 100 di Londra arretra dell'1,74% a 15.533,69 punti, l'Ftse Mib di Milano lascia sul terreno lo 0,72% a 6.375,52 punti, l'Ibex di Madrid segna -1,67% a 7.868,4 punti. Regge Lisbona, giu' dello 0,45%.

Per Piazza Affari una decisa inversione di tendenza, con vendite dettate dalle prese di beneficio, dopo il balzo di oltre il 3% di giovedi'. A fornire il pretesto e' stato l'aumento dell'occupazione a giugno oltre le misure, dato positivo di per se' ma che agli operatori fa temere piu' che altro la prossima fine delle misure di sostegno monetario all'economia decise dalla Fed, secondo un percorso gia' delineato dal governatore Bernanke che ora potrebbe essere anticipato a settembre.

In Piazza Affari nell'angolo finisce Telecom (-3,58%) che paga lo stop alle trattative per l'integrazione con 3 Italia e un report negativo. Scende anche TI Media (-6,34%) dopo il balzo di giovedi' susseguente alla cessione di Mtv Italia.

Male Fiat che cede il 2,09%, mentre Fiat Industrial perde il 2,63%. Giu' inoltre l'energia, con Eni -2,48%, Enel -2,02%. Tra i finanziari giu' le banche, con Intesa -2,23%, Monte Paschi -2,27%m Unicredit -2,31%, Bper -2,54%, salgono invece Unipol (+4,26%) e Fonsai (+1,65%). Bene tra i cementi Italcementi (+3,59%) e Cementir (+7,31%). Ancora positivi Mediaset (+3,71%) e Mondadori (+3,70%). Sale Gtech (+3,24%) sun report positivo.

Lo spread tra Btp a dieci anni e omologhi tedeschi chiude a 271 punti, dopo aver oscillato tra un massimo di giornata di 276 punti e un minimo di 266. Il rendimento e' al 4,44%. Il differenziale Bonos/Bund segna 295 punti per un tasso del 4,66%.

Tags:
mercatiborsespread
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida

Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.