A- A+
Economia

Mps, spunta Poste Italiane. Anche se in queste settimane l’attenzione resta concentrata sulla manovra finanziaria, nell’esecutivo si è iniziato a discutere sul futuro della banca senese. La prima mossa sarà probabilmente una rivisitazione della governance con qualche passaggio di consegne in consiglio di amministrazione.

A lasciare la poltrona ad esempio potrebbe essere il vice presidente Antonino Turicchi che lo scorso 9 ottobre, sarebbe rimpiazzato da una figura vicina al nuovo governo. Meno scontata è la sostituzione dell’amministratore delegato Marco Morelli che pure, con senso di responsabilità, avrebbe messo il mandato a disposizione dell’azionista pubblico.

Se la rivisitazione della governance occuperà via XX Settembre nelle prossime settimane, più lenta sarà la gestazione di altri progetti. Entro la metà del 2019 ad esempio l’azionista pubblico dovrà presentare a Bruxelles un piano per l’uscita dal capitale della banca. Al momento i progetti in merito sono ancora in fase molto larvale, ma qualche idea ha già iniziato a circolare.

Starebbe ad esempio riprendendo quota, scrive Milano Finanza, l’ipotesi di coinvolgere BancoPosta, la struttura di Poste Italiane  che si occupa della raccolta del risparmio. L’idea sarebbe coerente con l’obiettivo di dar vita a una banca degli italiani, un istituto a controllo pubblico in grado di assistere famiglie e pmi.

Commenti
    Tags:
    mpspostetesoro




    
    in evidenza
    Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

    Carlo Conti a Sanremo

    Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


    motori
    Software République svela il Concept “U1st Vision”, per i servizi di mobilità

    Software République svela il Concept “U1st Vision”, per i servizi di mobilità

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.