A- A+
Notizie dalle Aziende
Autostrade per l’Italia, firmato accordo per il “diritto alla disconnessione”

Autostrade per l’Italia, accordo con i sindacati: al via “diritto alla disconnessione” per assistere i figli nella DAD

I lavoratori in smart working di Autostrade per l’Italia potranno dedicare un’ora e mezza di esclusiva attenzione alla gestione della didattica a distanza dei propri figli, nel corso della giornata lavorativa. È quanto è stato annunciato oggi, il frutto di un accordo definito tra la società e le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Sla Cisal e Ugl Viabilità, che prevede il “diritto alla disconnessione” nella fascia oraria mattutina a sostegno dei propri dipendenti e delle loro famiglie, in questa particolare fase pandemica.

Ogni dipendente in smart working potrà organizzare settimanalmente la propria attività professionale, concordando con l’azienda gli orari in cui effettuare la disconnessione. In casi particolari, potrà essere richiesto di supportare i propri figli nella didattica a distanza anche al di fuori della fascia mattutina. Nella fase sperimentale, le ore dedicate alla gestione famigliare della Dad non dovranno essere recuperate dal lavoratore, e resteranno dunque a carico dell’azienda.

L’iniziativa di Autostrade per l’Italia si inquadra nell’ambito delle nuove policy definite nel Piano Industriale della società, che prevede una forte attenzione alla valorizzazione dei propri 8.000 dipendenti, attraverso forme innovative di welfare aziendale.

Ringrazio le organizzazioni sindacali per aver elaborato e definito con noi questa iniziativa, che rappresenta un unicum a livello nazionale. Il nostro intento è dare supporto ai lavoratori e alle loro famiglie, sperimentando nuovi approcci di welfare aziendale in grado di far fronte alla fase emergenziale che stiamo tutti vivendo. Il nuovo Piano Industriale punta fortemente sulla valorizzazione delle persone, e questo accordo è un’applicazione concreta di questa visione” ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Autostrade per l’Italia Roberto Tomasi.

Questa iniziativa punta a supportare i genitori, sia madri che padri, consentendo loro di assistere i figli nelle attività di Dad. In questo modo abbiamo elaborato un’ulteriore declinazione del diritto alla disconnessione, nel segno della gestione flessibile del lavoro, della sostenibilità e dell’inclusione. Continueremo su questo fronte, collaborando con le organizzazioni sindacali, per elaborare nuove forme di sostegno e stare al fianco dei nostri dipendenti in questa fase difficile del Paese” ha dichiarato Gian Luca Orefice, Direttore Human Capital, Organization & HSE di Autostrade per l’Italia.

Sempre sul fronte della pandemia, per il tramite di Confindustria, Autostrade per l’Italia ha messo a disposizione 10 sedi su tutto il territorio nazionale (Genova, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Fiano Romano, Cassino, Pescara, Bari, oltre alla sede di SAT Tirrenica) che potranno essere utilizzate per le operazioni di vaccinazione sia dei dipendenti che della popolazione, qualora venga definita dall’autorità pubblica tale modalità di intervento.

Commenti
    Tags:
    aspi sindacatiautostrade per l’italia tomasiautostrade per l’italia oreficeautostrade per l'italia welfare aziendalesidacati didattica a distanzasindacati diritto alla disconnessioneaspi dadaspi diritto alla disconnessioneaspi notizie 2021
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    "Zone rooosse per teeee..." Speranza sulle note di Ranieri

    Covid vissuto con ironia

    "Zone rooosse per teeee..."
    Speranza sulle note di Ranieri


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lexus presenta il Nuovo UX Hybrid Deep Sky

    Lexus presenta il Nuovo UX Hybrid Deep Sky

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.