Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Cervasca, Intesa Sanpaolo sostiene il progetto "Ecostalla"

Sostenibilità ambientale, Intesa Sanpaolo sostiene “Ecostalla: allevamento etico per lo sviluppo rurale” a Cervasca

Costruire una “ecostalla”, totalmente eco-compatibile, ampliando gli spazi del caseificio esistente e ristrutturando “cemento free”, con materiali totalmente naturali, decostruibili e a impatto zero, la vecchia stalla: questo l’obiettivo del progetto “Ecostalla: allevamento etico per lo sviluppo rurale” della Cooperativa I Tesori della Terra di Cervasca.

Intesa Sanpaolo, coadiuvata nella scelta da CESVI, ha deciso di sostenerlo attraverso il Programma Formula, dedicato a sostenibilità ambientale, inclusione sociale e accesso al mercato del lavoro per le persone in difficoltà. Su For Funding, la piattaforma di crowdfunding di Intesa Sanpaolo, fino a fine agosto sarà attiva una raccolta fondi che punta al traguardo di 100.000 euro, a cui tutti possono contribuire. La Banca parteciperà attivamente devolvendo 2 euro per molti dei prodotti acquistati dai clienti in modalità online e con la compartecipazione alle donazioni di diverse società del Gruppo.

L’idea di un modello di allevamento innovativo, etico e sostenibile, nasce a Cervasca, in Valle Stura, una decina di anni fa e ora grazie ai risultati incoraggianti della sperimentazione è pronta a diventare realtà. Il progetto risponde a tre importanti bisogni: potenziare l’inclusione lavorativa di persone svantaggiate o fragili nel territorio di Cuneo, rafforzando la filiera agricola sociale; attenuare gli effetti negativi della filiera, quali l’inquinamento atmosferico e dell’acqua causato dall’uso di prodotti e sostanze chimiche; sviluppare la produzione di latte biologico per fare fronte alla crescente domanda di prodotti caseari di alta qualità, nel rispetto del benessere degli animali.

I fondi raccolti consentiranno di costruire la nuova ecostalla, più ampia e completa, totalmente in legno, completamente decostruibile e a consumo zero di suolo, per la rimessa degli animali. Luminosa e arieggiata, manterrà condizioni più sane e vicine a quelle naturali per illuminazione, temperatura e umidità dell’aria. A questa sarà aggiunta una struttura per lo stoccaggio dei foraggi, costruita sempre con materiali sostenibili. Inoltre, è prevista l’installazione degli impianti fotovoltaici, alimentati da fonti di energia rinnovabili: un impianto da 40 Kilowatt permetterà di alimentare la stalla in modo sostenibile e aderire a un interessante progetto di comunità energetica che sta nascendo sul territorio.

In ultimo, i fondi verranno impiegati per l’attivazione di sei tirocini con relativa borsa lavoro. Ogni tirocinio garantirà a persone con disabilità o provenienti da situazioni di disagio una chance di inserimento lavorativo e un percorso formativo specifico nella filiera agricola sociale, in affiancamento a un tutor, continuando così il modello innovativo delle Unità Educative Territoriali in collaborazione con la Cooperativa Il Ramo. Nel sito aziendale, la Cooperativa I Tesori della Terra, in partnership con la Cooperativa Il Ramo, utilizza un’altra struttura sostenibile, realizzata totalmente in paglia, dove coinvolge una ventina di persone con disabilità in attività connesse alla filiera agricola sociale, un progetto alternativo alle classiche attività del Centro Diurno.

Ad oggi sono circa 80 le persone che quotidianamente, a vario titolo frequentano la Cooperativa, e potranno già beneficiare dell'intervento: dai Percorsi di Attivazione Sociale Sostenibile (P.A.S.S.), allo stage, al tirocinio, al servizio civile, fino ai contratti di lavoro dipendente, per favorire l’autonomia personale e l’inserimento sociale di persone fragili.

Grazie al progetto, si prevede di coinvolgere e raggiungere ulteriori: 6 persone con disabilità o provenienti da situazioni di disagio attraverso l’inserimento lavorativo; 20 ragazzi dell’Unità educativa territoriale della Cooperativa Il Ramo che operano giornalmente nel laboratorio per la produzione delle scatole imballaggio per il caseificio nella Casa di Paglia; migliaia di clienti indiretti del caseificio, attraverso la grande distribuzione (oltre 70 mila clienti e 18 mila Kg di yogurt prodotto e distribuito a settimana); circa 400 persone che ogni anno visitano la Fattoria Didattica della cooperativa: bambini e bambine, ragazze e ragazzi delle scuole della provincia di Cuneo, famiglie e cittadini che visitano il sito aziendale, frequentano le attività proposte e potranno in futuro scoprire l’ecostalla.

"La nostra sfida è riuscire a dare dignità nel mondo del lavoro a persone che solitamente ne sono escluse. Siamo 'Bio' da sempre per coltivare e allevare in armonia con l’ambiente, nel rispetto degli ecosistemi e dei cicli naturali. Da noi ciascuno fa del suo meglio: integrare e valorizzare quello che ognuno è in grado di dare, ci permette di offrire anche alle persone con difficoltà l’opportunità di entrare nel mondo del lavoro", ha dichiarato Maurizio Bergia, Presidente della Cooperativa I Tesori della Terra.

Andrea Perusin, Direttore Regionale Piemonte Sud e Liguria di Intesa Sanpaolo, ha commentato: "Abbiamo scelto e sosteniamo con convinzione questo progetto perché è perfettamente coerente con l’essenza della nostra sostenibilità: ogni giorno, con le nostre iniziative, siamo in prima linea per accelerare la transizione verso un’economia a basse emissioni e ci mettiamo al servizio di uno sviluppo della società realmente inclusivo, a favore della collettività e in particolare delle giovani generazioni. Una responsabilità che traduciamo in azioni e comportamenti attenti alle istanze sociali e alle peculiarità locali. Con il Programma Formula raccontiamo, promuoviamo e sosteniamo i progetti a più alto impatto sui nostri territori, individuati grazie a CESVI, mobilitando la nostra rete di contatti e risorse, e aumentando le possibilità di raggiungimento degli obiettivi".





Gli Scatti d’Affari

SMI Group: conclusa la terza edizione dell’Open Day ‘Human and Machine’

Gli Scatti d’Affari

PwC supporta B2Cheese, la fiera internazionale del settore lattiero-caseario

Gli Scatti d’Affari

CDP e Inps: presentato il progetto sul senior housing 'Spazio Blu'

Gli Scatti d’Affari

Decarbonizzazione, Bracchi: obiettivo emissioni ridotte di un terzo al 2028

Gli Scatti d’Affari

Copenaghen, Dexelance al 3daysofdesign: in programma dal 12 al 14 giugno

Gli Scatti d’Affari

Sacchi e Worldrise: iniziative di beach cleaning sulle spiagge liguri

Gli Scatti d’Affari

Global Strategy: presentata la XIV Edizione dell’OsservatorioPMI

Gli Scatti d’Affari

Newlat food: acquisizione di Princes e obiettivi per il 2030

Gli Scatti d’Affari

IEG, RiminiWellness 2024: conclusa la fiera dedicata al fitness

Gli Scatti d’Affari

ASPI, A8 Milano-Varese: inaugurata la nuova stazione di Lainate\Arese

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.