Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Cinema, Intesa Sanpaolo sostiene il "Los Angeles, Italia Festival"

Intesa Sanpaolo supporta il settore cinema: rinnovata per il settimo anno consecutivo la partnership con il "Los Angeles, Italia Festival"

Per il settimo anno consecutivo Intesa Sanpaolo, banca di riferimento per il cinema italiano e promotrice del made in Italy, dell'immagine e della cultura italiana all'estero, sostiene il Los Angeles, Italia Festival organizzato dall'Istituto Capri nel Mondo con il sostegno del Ministero dei Beni Culturali, Ministero del Turismo e ICE, in programma dal 3 al 9 marzo.

"Orgogliosi di essere l'evento italiano nel mondo più longevo e prolifico sul fronte delle co-produzioni e della promozione della Penisola verso l'industria", ha dichiarato Pascal Vicedomini, fondatore e produttore. "Sin dal 2006 siamo in prima linea a lanciare le eccellenze dell'arte cinematografica nazionale a Hollywood e il nostro lavoro proseguirà sempre con maggior impegno come auspicato delle nostre leggendarie co-fondatrici Lina Wertmuller e Marina Cicogna che porteremo per sempre nei nostri cuori".

Il Festival 2024, presieduto dalla produttrice Raffaella De Laurentiis e dalla regista Michelle Danner, onorerà il regista Matteo Garrone per il lungometraggio internazionale nominato all'Oscar “Io Capitano”. La manifestazione, che introduce la celebre notte degli Oscar e promuove il cinema italiano nel mondo, si articola in un fitto programma che include la sezione “Italian Masters” by Intesa Sanpaolo. È la regista Lina Sastri l’Italian Master celebrato all'edizione 2024 del Festival, con la proiezione in prima mondiale della sua opera “La casa di Ninetta” il 3 marzo. La celebre artista sarà presente e introdurrà il film al pubblico in sala.

La sezione Italian Masters by Intesa Sanpaolo presenterà anche altri lungometraggi diretti da leggendari maestri del cinema italiano come la “La quattordicesima domenica del tempo ordinario” di Pupi Avati, “Rapito” (Kidnapped) di Marco Bellocchio, “L'ordine del tempo” di Liliana Cavani e “Il ritorno di Casanova” (Casanova’s Return) di Gabriele Salvatores, questi ultimi sostenuti finanziariamente da Intesa Sanpaolo così come “Paradox Effect”, “Martedì e Venerdì”, “Addio al Nubilato 2”, “Mameli – il ragazzo che sognò l’Italia”, tutti inseriti nella programmazione del Festival.

Intesa Sanpaolo, attraverso il Desk specialistico Media & Cultura, è leader nel mercato nazionale dell’audiovisivo con 2,6 miliardi di euro erogati a favore del settore dal 2009 e ha sostenuto finanziariamente la produzione di oltre 600 opere tra film e serie tv nazionali e internazionali, oltre 170 tra spot pubblicitari, factual e format tv. Il primo gruppo bancario italiano rappresenta un interlocutore fondamentale per gli operatori nazionali e internazionali e il suo supporto specialistico è importante per gli operatori sia in fase di strutturazione del progetto, con un servizio consulenziale sui diversi aspetti finanziari, sia per il sostegno finanziario in fase realizzativa.

L’industria audiovisiva italiana ha consolidato la sua produttività nazionale e internazionale, posizionandosi tra i principali mercati europei. Lo scorso anno Intesa Sanpaolo ha messo a disposizione del cinema e delle produzioni audiovisive italiane ulteriori 5 miliardi di euro, un intervento significativo che si iscrive nel solco del supporto di 410 miliardi di euro previsti complessivamente dal Gruppo per favorire la realizzazione degli obiettivi del PNRR.

In linea con l’obiettivo Cultura 4.0 del PNRR, Intesa Sanpaolo intende infatti favorire il consolidamento di una solida industria audiovisiva italiana, per accompagnare il settore verso lo sviluppo internazionale, comunicare e valorizzare i progetti in ambito cinematografico e per la crescita economica delle filiere dirette ed indirette connesse all’intero settore audiovisivo. Attraverso consolidate relazioni con primari operatori internazionali (Major, Studios indipendenti, OTT), Intesa Sanpaolo favorisce anche le produzioni esecutive estere da realizzare in Italia, con un’importante attività di incoming che genera una ricaduta positiva sul territorio in termini occupazionali e sociali, oltre ad alimentare la crescita professionale del settore.

Diverse le produzioni esecutive estere assistite negli ultimi anni (Fast and Furious 10, Indiana Jones, Equalizer 3, Gossip Girl, 007, White Lotus…) e tra le più recenti “Ferrari” per la regia di Michael Mann e la serie Tv “Those About To Die” per la regia di Roland Emmerich, due produzioni per le quali Intesa Sanpaolo ha siglato accordi di co-funding e di syndicated loan con la banca americana Comerica.





Gli Scatti d’Affari

IEG, a Rimini la VII edizione di MIR – Live Entertainment Expo

Gli Scatti d’Affari

Fuori Salone: le istallazioni più instagrammabili della Milano Design Week

Gli Scatti d’Affari

Jakala presenta SBAM: la creative agency superpowered

Gli Scatti d’Affari

Acqua Sant’Anna: inaugurata la mostra fotografica 'Acqua-Liquida bellezza'

Gli Scatti d’Affari

LVMH: al via il tour ‘You&ME’ per far scoprire i Mestieri d’Eccellenza

Gli Scatti d’Affari

Fondazione Cariparma conferma la propria crescita con un risultato di €54 mln

Gli Scatti d’Affari

Milano Design Week 2024, ad Alcova il pop up di Davide Longoni e MadreProject

Gli Scatti d’Affari

Gruppo Iren inaugura a Borgaro Torinese l’impianto ‘Circular Plastic’

Gli Scatti d’Affari

Zacapa rum sbarca alla Design Week milanese con 'Zacapa Soul Nest'

Gli Scatti d’Affari

Fidia Farmaceutici, ottenuta la certificazione per la parità di genere

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Impennate in moto e nozze con l'assassino, Perrino a Ore 14: "Siamo nella società dello spettacolo"

L'intervento del direttore di Affari

Impennate in moto e nozze con l'assassino, Perrino a Ore 14: "Siamo nella società dello spettacolo"


motori
Mercedes-Benz arriva la gamma Van con innovazioni Hi-Tech

Mercedes-Benz arriva la gamma Van con innovazioni Hi-Tech

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.