Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Eni, al via progetto a sostegno di bambini e ragazzi ucraini

Eni Foundation e Protezione Civile, al via progetto di accoglienza estiva per bambini e famiglie ucraine

Eni Foundation, la Fondazione costituita alla fine del 2006 per promuovere e realizzare in Italia e nel mondo iniziative di solidarietà sociali ed umanitarie, ha deciso di offrire ai bambini e ai ragazzi ucraini ed ai loro accompagnatori un periodo di vacanza presso i centri estivi Eni. Il progetto, in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile è organizzato in contesti di eccellenza per capacità di accoglienza, qualità dei servizi e sicurezza, in strutture ricettive situate in 5 località delle regioni Toscana, Emilia-Romagna, Piemonte e Marche per il periodo estivo da giugno a settembre 2022. I beneficiari sono i cittadini ucraini profughi accolti sia da famiglie italiane, sia dalla rete di strutture organizzate che operano in accordo con le Prefetture o nei settori dell’associazionismo e del no profit. I posti disponibili fino al mese di settembre sono oltre mille.

L’iniziativa è un’azione concreta di sostegno a quelle comunità di persone, minori e adulti che stanno vivendo il conflitto e subendo le conseguenze di un obbligato abbandono del loro territorio per un tempo, la cui durata, non è ancora definibile. L’obiettivo è di rendere possibile ai partecipanti un periodo di decompressione dal trauma vissuto in un contesto di sicurezza e qualità, e di partecipare ad un piano di attività, nel corso della vacanza-apprendimento, che sarà occasione di maturare nuove competenze come la lingua italiana, di incontrare le comunità dei territori ospitanti, di vivere momenti di leggerezza finalizzati a recuperare il proprio benessere psicofisico.

Il progetto, nelle diverse località e strutture, si svilupperà seguendo alcune direttrici e obiettivi comuni: mitigare il disagio della guerra nei bambini e nelle famiglie provenienti dall’Ucraina nel corso della vacanza offrendo loro occasioni e opportunità per esprimerlo, per parlare di quanto accaduto in modo protetto e sicuro, rispettando i tempi di ciascuno.  Il soggiorno vacanza è organizzato e gestito da esperte equipe con educatori e animatori, mediatori linguistici e culturali che, con il supporto di medici e psicologi, propongono esperienze ricreative e di animazione, tra i quali il gioco e lo sport. Inoltre la scoperta di territori nuovi consentirà di valorizzare l’esperienza ambientale che i diversi luoghi offrono, al mare, in collina o in montagna, facendo trascorrere ai partecipanti molto tempo della giornata nella natura con escursioni e serate all’aperto.

Verranno messe in campo iniziative per valorizzare la cultura ucraina e mantenere saldo il legame con la propria terra di origine e  in previsione di una permanenza sul territorio italiano e del prossimo avvio dell’anno scolastico, sarà offerta a tutti i partecipanti, in particolare ai bambini ed ai ragazzi, l’opportunità di potenziare le proprie skills e competenze come l’apprendimento della lingua italiana. Il progetto avrà come scopo di utilizzare con gli ospiti linguaggi universali che tutti comprendono come il gioco, la musica, l’arte e l’espressione corporea. Su questo terreno si costruirà l’incontro tra i partecipanti al soggiorno vacanza, gli educatori e la comunità.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    eni 2022eni centri estivieni fundationeni protezione civileeni ucraina




    Gli Scatti d’Affari

    Milano Design Week 2024, IKEA: inaugurata la mostra-evento ‘1st’

    Gli Scatti d’Affari

    Mattel Creations presenta ‘Barbie x Kartell seating collection’

    Gli Scatti d’Affari

    Gruppo FS, presentato il progetto 'Stazioni del Territorio'

    Gli Scatti d’Affari

    IEG, a Rimini la VII edizione di MIR – Live Entertainment Expo

    Gli Scatti d’Affari

    Fuori Salone: le istallazioni più instagrammabili della Milano Design Week

    Gli Scatti d’Affari

    Jakala presenta SBAM: la creative agency superpowered

    Gli Scatti d’Affari

    Acqua Sant’Anna: inaugurata la mostra fotografica 'Acqua-Liquida bellezza'

    Gli Scatti d’Affari

    LVMH: al via il tour ‘You&ME’ per far scoprire i Mestieri d’Eccellenza

    Gli Scatti d’Affari

    Fondazione Cariparma conferma la propria crescita con un risultato di €54 mln

    Gli Scatti d’Affari

    Milano Design Week 2024, ad Alcova il pop up di Davide Longoni e MadreProject

    Guarda gli altri Scatti
    
    in evidenza
    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    Guarda le immagini

    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


    motori
    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.