Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Intesa Sanpaolo sostiene il progetto "Fonte Viva"

Intesa Sanpaolo per "Fonte Viva", un progetto di crowdfunding con il Centro Italiano di Solidarietà di Belluno

Fonte viva”, il progetto del Centro Italiano di Solidarietà (Ce.I.S.) di Belluno destinato a coltivare legami di comunità nella periferia della città, viene sostenuto da Intesa Sanpaolo, in collaborazione con Fondazione CESVI, attraverso il Programma Formula. Il progetto punta a creare due luoghi di incontro e inclusione sociale, per la popolazione ed in particolare le persone in condizione di fragilità, attraverso interventi di ottimizzazione delle risorse naturali ed il miglioramento dei terreni agricoli. Nella piana di Crede, nel Comune di Belluno, verrà ripristinata una serra per la coltivazione di ortaggi, riscaldata con caldaia a biomassa, utilizzando la legna del bosco che circonda la Comunità e sarà migliorata la produzione agricola di colture locali per la commercializzazione negli agrimercati. Nella frazione di Castion, nella periferia della città di Belluno, saranno invece realizzati circa 5 lotti da destinare a orti sociali, a favore della cittadinanza.

Nelle varie attività, saranno coinvolte le persone fragili inserite nei percorsi riabilitativi e socio-lavorativi, attraverso progetti individualizzati di formazione e di inserimento lavorativo. In particolare, i fondi raccolti serviranno per: realizzare una serra riscaldata con caldaia a biomassa; implementare l’approvvigionamento idrico con recupero dell’acqua della fonte naturale; acquistare attrezzature agricole quali una motozappa, un trattorino rasaerba e una motosega; realizzare un impianto di drenaggio e irrigazione del terreno per gli orti sociali; allestire 5 lotti per orti sociali con vialetti di accesso, delimitazione lotti e ricovero attrezzi; finanziare 6 borse lavoro per tirocini della durata di 6 mesi; coprire i costi del personale educativo e di tutoraggio dei percorsi individualizzati e per la gestione degli orti sociali.

Fonte Viva coinvolgerà direttamente circa 10 persone in condizione di fragilità, tra i 18 e i 67 anni, inserite in percorsi riabilitativi, quali persone dipendenti, persone disabili e persone in stato di svantaggio economico e/o sociale. Circa 5 nuclei familiari saranno invece coinvolti negli orti sociali. I miglioramenti apportati, grazie al progetto e la realizzazione della serra, saranno fruibili anche dagli ospiti della comunità terapeutica di Crede, per attivare interventi di ergoterapia e di formazione al lavoro, favorendo una sostenibilità nel tempo delle attività agricole e dei percorsi personalizzati.

Il Presidente del Ce.I.S., don Gigetto De Bortoli, ha dichiarato: “Quest’occasione potrà permettere al Ce.I.S. di Belluno di promuovere le relazioni e la condivisione di spazi e di appartenenza sociale e stimolare l’integrazione delle fasce più deboli e bisognose di evoluzione verso il miglioramento. Da sempre il Ce.I.S. è impegnato nel promuovere il contrasto all’isolamento e alla solitudine, particolarmente presente nelle aree montane”.

Siamo orgogliosi di aver reso possibile questo importante progetto del Ce.I.S. di Belluno che coniuga la riqualificazione del territorio e l’attenzione per le persone fragili", commenta Francesca Nieddu, direttrice regionale Veneto Est e Friuli Venezia Giulia Intesa Sanpaolo. "Il programma Formula, in collaborazione con Fondazione CESVI e altre importanti realtà locali, valorizza le specificità dei vari territori, come testimonia questa iniziativa che ha un forte risvolto in termini di sostenibilità ambientale e sociale, perché andrà a realizzare un luogo di aggregazione inclusiva in cui persone e famiglie avranno l’opportunità di occuparsi di un’attività a beneficio della collettività e dell’ambiente”.

Una nobile causa che Intesa Sanpaolo, coadiuvata nella scelta da Fondazione CESVI, ha deciso di sposare ponendola tra quelle sostenute attraverso il Programma Formula, progetto accessibile dalla piattaforma di raccolta fondi For Funding per promuovere in tutto il territorio italiano dedicate a sostenibilità ambientale, inclusione sociale e accesso al mercato del lavoro per le persone in difficoltà. L’obiettivo, nello specifico, è raccogliere 120 mila euro entro la fine di marzo. Partner di progetto sarà la Cooperativa Agricola Cooperativa Sociale Mani Intrecciate che collabora stabilmente con il Ce.I.S. per le attività di inserimento lavorativo: la cooperativa si occuperà della realizzazione dei lavori ed è l’ente ospitante dei tirocini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
intesa sanpaolo 2023intesa sanpaolo crowdfundingintesa sanpaolo fondazione cesviintesa sanpaolo fonte vivaintesa sanpaolo progetto formula




Gli Scatti d’Affari

Trenitalia lancia ‘Summer Experience’: la nuova offerta per l'estate 2024

Gli Scatti d’Affari

Terna presenta ‘TE.R.R.A’, il portale per la programmazione efficiente

Gli Scatti d’Affari

Octopus Energy lancia in UK una ricarica pubblica EV ancora più green

Gli Scatti d’Affari

Sky premia le classi vincitrici della 2ª edizione di ‘Sky Up The Edit’

Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo presenta il 105esimo rapporto sui settori industriali

Gli Scatti d’Affari

Affaritaliani.it, concluso il V Meeting del Made in Italy organizzato da AEPI

Gli Scatti d’Affari

Grandi Stazioni Retail, Milano Centrale: Welcage sold out nella prima giornata

Gli Scatti d’Affari

Eni, presentato il report sugli obiettivi di sostenibilità raggiunti nel 2023

Gli Scatti d’Affari

Illimity: nasce Pehi, la rete per i pagamenti alla PA tramite vending machine

Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo e Fincantieri sostengono la energy transition nei trasporti

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


motori
Volkswagen lancia il progetto per l’auto elettrica da 20.000 euro

Volkswagen lancia il progetto per l’auto elettrica da 20.000 euro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.