Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Iren è la prima multiutility a scegliere il modello Buoni Pasto di Satispay

Welfare, Iren sceglie il modello Buoni Pasto Satispay per migliorare l'esperienza d'uso dei dipendenti del Gruppo

Il Gruppo Iren, multiutility leader nei settori dell’energia, della gestione dei servizi idrici e ambientali e delle soluzioni di efficienza energetica, è la prima utility italiana a introdurre i buoni pasto Satispay per il proprio welfare aziendale.

Presentato a fine 2023, il nuovo modello di Buoni Pasto disegnato da Satispay nasce per portare trasparenza e semplicità sul mercato, puntando ad avviare una trasformazione del comparto con l’obiettivo di supportare gli esercenti e offrendo al contempo ai lavoratori un’esperienza fluida e di nuova generazione. È questa la missione con cui sono nati i Buoni Pasto Satispay e che ha guidato la scelta del Gruppo Iren, attento ad introdurre una soluzione innovativa e utile tanto alle proprie persone quanto al sostegno alle comunità e alle economie territoriali.

I Buoni Pasto Satispay, totalmente digitali, saranno caricati automaticamente su una sezione dedicata nell’app Satispay di migliaia di lavoratori del Gruppo che potranno pagare nei diversi punti vendita su tutto il territorio italiano, con oltre 70.000 operatori del food e della ristorazione e rilevanti insegne della Grande Distribuzione. Un processo fluido e veloce come un normale pagamento effettuato con l’app che velocizza l’operazione alla cassa e permette di utilizzare i buoni anche la sera e nei giorni festivi.

Grazie all’efficienza del suo network di pagamento, Satispay non applica alcuna commissione aggiuntiva ai piccoli esercenti sui buoni pasto, permettendo loro di incassarne il valore in un solo giorno lavorativo, secondo il normale modello e pricing di Satispay: zero commissioni fino ai 10 euro e soli 20 centesimi per importi superiori.

Alessandro Rusciano, Direttore Personale e Organizzazione di Iren, commenta: “Per noi in Iren la sostenibilità ambientale non è solo una parte integrante del nostro business di multiutility, ma da tempo è ormai legata a doppio filo con la sostenibilità sociale e dei territori, in tutte le declinazioni possibili. È proprio questo che abbiamo visto nella soluzione pensata da Satispay con una visione così chiara per intervenire su quella che è effettivamente diventata una distorsione del mercato dei buoni pasto, strumento basilare per il welfare aziendale. Siamo felici di poter contribuire alla diffusione di questo modello di nuova generazione”.

Angela Avino, Chief Business Development Officer di Satispay, dichiara: “Siamo entusiasti di annunciare questo accordo con un grande Gruppo come Iren. È la dimostrazione che il nostro modello risponde ai bisogni delle aziende che vivono le policy ESG e di sostegno al tessuto economico e sociale territoriale come un impegno serio e trasversale. Non solo, la qualità di un prodotto tecnologico sviluppato con l’esperienza utente in mente, e la grandissima capillarità nell’accettazione dei nostri buoni pasto stanno rendendo questo nostro prodotto adatto a ogni tipo di azienda. Quello con IREN è un accordo che segna una tappa importante ed al contempo rappresenta solo l'inizio nel nostro processo di trasformazione del mondo welfare italiano”.





Gli Scatti d’Affari

Snam, rigassificatore di Ravenna: confermata l’apertura nel 2025

Gli Scatti d’Affari

Fineco: stanziati € 600 mila per la Fondazione Teatro Petruzzelli

Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Gli Scatti d’Affari

Scalapay: aperto il nuovo headquarter a Milano

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Tensioni Pascale-Turci dopo il divorzio. Rissa per la mega-villa lasciata da Berlusconi

non poteva finire peggio

Tensioni Pascale-Turci dopo il divorzio. Rissa per la mega-villa lasciata da Berlusconi


motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.