A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Maire Tecnimont, NextChem avvia il progetto per un impianto Biojet in Francia

NextChem (Maire Tecnimont) avvia il progetto per un impianto Biojet in Francia con TotalEnergies

Maire Tecnimont ha annunciato che la sua controllata NextChem si è aggiudicata, da parte di TotalEnergies, un contratto per sviluppare attività di Front-End Engineering Design e fornire il proprio know-how tecnologico per realizzare un impianto di produzione di SAF (Sustainable Aviation Fuel, biocarburanti sostenibili per l’aviazione) a Grandpuits, in Francia, in grado di trattare 400.000 tonnellate annue. Il progetto è parte del piano per riconvertire la raffineria di Grandpuits in una piattaforma “zero-crude” che include anche una bioraffineria, dove NextChem ha già avviato le attività di ingegneria del primo impianto in Europa per la produzione di plastiche biodegradabili e compostabili, da 100.000 tonnellate annue. L’impianto Biojet, che sarà operativo nel 2024, rafforzerà il contributo di NextChem alla strategia net zero di TotalEnergies, rappresentando una parte importante dello sviluppo della piattaforma “zero crude” di Grandpuits, noto come “Projet Galaxie”. Il “Projet Galaxie” è relativo alla produzione di carburanti Biojet, ottenuti dal trattamento di grassi residui dell’industria alimentare e oli esausti. Questa nuova unità segue la roadmap della Francia verso lo sviluppo di biocarburanti sostenibili per l’aviazione, che prevede un obiettivo del 2% entro il 2025 e del 5% entro il 2030. Contribuire alla mobilità sostenibile attraverso un’ampia gamma di soluzioni per la produzione di carburanti green e low carbon è uno degli obiettivi del Gruppo Maire Tecnimont al 2025, nell’ambito della propria strategia di sostenibilità.

Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato del Gruppo Maire Tecnimont e di NextChem, ha commentato: “Siamo davvero entusiasti di continuare a rafforzare la nostra collaborazione strategica con  un player di prestigio come TotalEnergies; esserne il partner privilegiato per l’ambizioso progetto di transizione energetica di Grandpuits è entusiasmante, considerato che le aziende innovative hanno obiettivi pionieristici che possono fare la differenza nel percorso europeo verso la decarbonizzazione. La lunga esperienza di Maire Tecnimont come EPC contractor nella trasformazione delle risorse naturali, unita al focus di NextChem sulle soluzioni per la riduzione dell’impronta carbonica attraverso lo sviluppo di nuove tecnologie, è una value proposition vincente. Il settore del trasporto aereo è alla ricerca di soluzioni di biocarburanti nell’immediato, per far fronte agli obiettivi sfidanti di riduzione delle emissioni GHG. Questa partnership darà una risposta concreta ad una necessità concreta”.

Virginie Merini, Senior Vice President Renewable Fuels di TotalEnergies, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di lanciare questa prossima fase, insieme al nostro partner NextChem. La firma di questo contratto è un traguardo importante in quanto rafforza il nostro impegno ad accelerare la nostra crescita nel mercato dei combustibili rinnovabili con l'ambizione di produrne quasi 5 milioni di tonnellate all'anno entro il 2030".

Commenti
    Tags:
    maire tecnimontpierroberto folgieromaire tecnimont nextchem folgieromaire tecnimont totalenergiesmaire tecnimont biojetmaire tecnimont sostenibilità
    i più visti
    in evidenza
    Gioiello di Pessina, Galles ko Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

    Euro 2020, super Italia

    Gioiello di Pessina, Galles ko
    Ma ora è incubo Belgio di Lukaku


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

    Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.