A- A+
Notizie dalle Aziende
Parte “Scuola Forestami”, il progetto educativo in partnership con AXA italia

Al via il progetto speciale di Forestami con appuntamenti per insegnanti, studenti e appassionati di tutte le età, a cura di Parco Nord Milano, promossi dal Comune di Milano e realizzati con il contributo del Gruppo AXA Italia

Nell’ambito di Forestami, il progetto di forestazione urbana che ha l’obiettivo finale di piantare 3 milioni di alberi entro il 2030 nella città metropolitana di Milano, entra nel vivo “Scuola Forestami”, progetto speciale dedicato alla formazione e all’educazione in merito al vasto mondo degli alberi e ai molteplici benefici della forestazione urbana. Un palinsesto di attività a cura di Parco Nord Milano, promosso dal Comune di Milano e realizzato grazie al contributo di AXA Italia, società del Gruppo AXA, leader mondiale nel settore della protezione, che sostiene Forestami dal 2019 anche attraverso la donazione di 750 alberi. Ideato principalmente per le generazioni che avranno nelle loro mani il futuro del Pianeta e del territorio, affinché possano contribuire con i propri pensieri, comportamenti e azioni alla salvaguardia dell’ambiente, il programma di Scuola Forestami non si rivolge solo a studenti di ogni ordine e grado ma anche a tutti coloro che hanno voglia di apprendere qualcosa degli alberi e dagli alberi, attraverso percorsi che coniughino conoscenza, condivisione e azione.

“Fin dai suoi esordi, Forestami ha sempre avuto la divulgazione dei vantaggi della forestazione urbana come elemento cardine di un futuro più verde e respirabile per le nostre città. Dobbiamo tutti, nessuno escluso, comprendere a fondo i benefici concreti delle piante nella vita di tutti i giorni - afferma Stefano Boeri, Presidente del Comitato Scientifico di Forestami -. La forestazione urbana è un contributo semplice, pratico ed essenziale alla cura del pianeta. Il cambiamento climatico colpisce chi non è in grado di difendersi, in tal senso nessun progetto di forestazione urbana di larga scala può essere concepito senza un percorso educativo nel territorio in cui opera e, auspicabilmente, anche oltre”.

“Siamo orgogliosi di essere al fianco del Comune di Milano e di Parco Nord per realizzare un progetto nel quale AXA Italia ha creduto fin dal primo momento e di cui la pandemia ha mostrato ancora di più la necessità e l’urgenza, per il legame che esiste tra ambiente e salute – ha dichiarato Giorgia Freddi, Direttore Comunicazione, Corporate Responsibility & Public Affairs del Gruppo AXA Italia. Ognuno di noi ha il dovere di intervenire per tutelare il nostro futuro, in primo luogo le aziende che come AXA hanno la nobile missione di Proteggere le persone. Per questo abbiamo scelto di focalizzarci in primo luogo sulle nuove generazioni e sull’educazione, in linea con la nostra ragion d’essere: agire per il progresso dell’umanità, proteggendo ciò che conta”.

Per la progettazione del programma educativo e formativo dedicato alle scuole della Città Metropolitana, Forestami sta collaborando con l’Assessorato all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano  per un programma pluriennale di attività educative e formative a disposizione degli insegnanti e lo sviluppo di programmi scolastici di partecipazione pensati per i ragazzi dedicati al tema della forestazione urbana e della sostenibilità ambientale, fruibili anche attraverso la didattica on line, che vanno ad arricchire gli strumenti a disposizione degli insegnanti anche durante questo difficile momento di pandemia.

“Mai come in questo periodo i bambini e i ragazzi hanno dimostrato una particolare attenzione alle tematiche ambientali e chiesto con forza un coinvolgimento più importante nelle decisioni prese dagli adulti e dalle istituzioni sul tema della sostenibilità. Questa iniziativa, che si inserisce nell'ampia rete di attività già avviate con le scuole, - pensiamo ai progetti plastic free o agli orti scolastici, ma anche al tema dell'outdoor education e alla tradizione di "Scuola Natura" a Milano – mira a formare adulti più consapevoli che sapranno tutelare la natura e il pianeta in modo più determinato. La crescita stessa passa attraverso il confronto e la relazione con la natura. Si può imparare anche attraverso il gioco e per questo vogliamo collaborare per proporre alle scuole attività in forma di edutainment, che possano essere svolte prioritariamente all'aperto, ma anche online, se la situazione sanitaria lo richiederà” dichiara l’assessora all’Educazione e Istruzione Laura Galimberti.

"Siamo felici del coinvolgimento diretto di Parco Nord Milano nel progetto di Scuola Forestami, un'iniziativa che va oltre l'attività tecnica del Parco legata alle piantagioni di Forestami. La lunga esperienza di educazione ambientale con le scuole maturata da Parco Nord Milano e gli oltre vent'anni di coordinamento di AREA Parchi Lombardia, vengono messi al servizio di Scuola Forestami grazie al contributo di AXA Italia che, oltre a mettere a dimora nuovi alberi, ha voluto sostenere un programma di lungo respiro sull'educazione alla sostenibilità, fondamentale per il percorso verso la improcrastinabile transizione ecologica" afferma Riccardo Gini, Direttore Parco Nord Milano. 

Le attività in programma prevedono un progetto di formazione per docenti della scuola secondaria sulla sostenibilità ambientale in ambito urbano con la tecnica dello StorytellinGame avviato il 29 marzo, una Caccia al Tesoro Verde di Milano, che si svolgerà online dal 10 al 14 maggio, e i laboratori “Il Respiro del Pianeta” dedicati all’equilibrio tra uomo e Pianeta. Infine da settembre 2021 e per il 2022 , le classi delle Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di primo grado potranno prendere parte al programma delle “Uscite in Foresta”, giornate nelle quali potranno assistere e prendere parte agli interventi di piantagione degli alberi presso i centri di forestazione urbana identificati nei quattro punti cardinali della città. Le classi avranno anche la possibilità di aderire a percorsi didattici personalizzati per declinare il tema della forestazione urbana secondo linguaggi interdisciplinari, con un approccio sistemico, una visione biocentrica (e non solo antropocentrica) e un approccio eco-centrico (e non egocentrico). 

 

Commenti
    Tags:
    axa italiaforestamigiorgia freddi axa italiaaxa comune milanoaxa scuola forestamiaxa parco nord milanoaxa italia educazionesostenibilitàgruppo axa notizie 2021
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Conte e Lautaro: pace sul ring E Lukaku fa lo speaker. Video

    Inter, torna il sereno

    Conte e Lautaro: pace sul ring
    E Lukaku fa lo speaker. Video


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali

    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.