Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Premio Navarro-Valls, a Lina Tombolato Doris e a Nicolò Govoni il riconoscimento per la Leadership e la Benevolenza

Lina Tombolato Doris riceve insieme a Nicolò Govoni il Premio Internazionale per la Leadership e la Benevolenza Joaquìn Navarro-Valls

Si è tenuta ieri, presso la Sala della Protomoteca dei Musei Capitolini a Roma, la cerimonia di assegnazione del Premio Internazionale per la Leadership e la Benevolenza Joaquín Navarro-Valls. Protagonisti della serata, per la categoria Senior, Lina Tombolato Doris, moglie del Fondatore di Banca Mediolanum Ennio Doris - scomparso nel 2021 - e Nicolò Govoni, Presidente e CEO dell’Associazione Still I Rise, per la categoria Junior (novità introdotta quest'anno). 

Ad aprire la cerimonia, Alessandro Pernigo, Presidente della Biomedical University Foundation. L'ente no profit sostiene lo sviluppo dell’Università e della Fondazione Policlinico Universitario Campus Bio-Medico e promuove l’evento - che quest'anno inaugura la sua II edizione - in memoria di Joaquín Navarro-Valls, medico e giornalista, portavoce di Papa Giovanni Paolo II e direttore della Sala Stampa della Santa Sede per 22 anni, nonché fondatore della Foundation insieme a Paolo Arullani.

Ennio ed io abbiamo trascorso tutta una vita insieme, abbiamo fatto tanta strada e condiviso un percorso straordinario. Siamo partiti giovanissimi dal Veneto più povero del secondo dopoguerra, ma con un'enorme ricchezza in termini di umanità, di altruismo, di aiuto reciproco e, proprio come riporta la motivazione del vostro prestigioso premio, di tanta benevolenza”, ha dichiarato Lina Tombolato Doris. “Quando la vita è così generosa bisogna viverla con un forte senso di riconoscenza, di condivisione, di restituzione, di aiuto nei confronti di chi non è stato altrettanto fortunato. In conclusione, vorrei rivolgere alcune parole ai giovani, dir loro di sognare, di guardare al futuro con speranza e fiducia, e di progettare il domani senza perdersi nello sconforto o dinanzi alle difficoltà che sono parte integrante della vita”.

Nata in provincia di Padova nel 1947, Lina Tombolato Doris ha inaugurato nel 2022 la Fondazione Ennio Doris, che celebra la memoria del marito, assieme al quale ha esercitato la sua Leadership lavorando per dare umanità alle attività di famiglia, promuovendo la Benevolenza per il bene della persona umana. La Fondazione porta avanti numerosi progetti, a favore dell’infanzia in condizioni di disagio, borse di studio per la formazione universitaria e tecnica erogate a giovani provenienti da contesti svantaggiati, attività a sostegno delle famiglie e degli anziani. La generosità e solidarietà di Lina Tombolato Doris hanno ispirato molti, creando un impatto positivo e duraturo nelle comunità servite. A conferirle il Premio, Gianni Letta, che nella commozione generale ha sottolineato come Lina sia stata, nel corso di tutta la loro storia, leader insieme a Ennio, costruendo una realtà che ha cambiato la loro vita e quella dell'intero Paese. 

"Sono grato e profondamente onorato di ricevere il Premio Internazionale per la Leadership e la Benevolenza Joaquìn Navarro-Valls. Ogni giorno con Still I Rise facciamo del nostro meglio per contribuire a un domani migliore e più equo: questo Premio è un ulteriore incoraggiamento a continuare su questa strada", ha affermato Nicolò Govoni

Nicolò Govoni, classe 1993, è Presidente e CEO dell’Associazione Still I Rise, fondata nel 2018 sull’isola di Samos in Grecia, con lo scopo di aprire Scuole di Emergenza e Scuole Internazionali per bambini profughi e vulnerabili. La ONLUS oggi opera in Siria, Kenya, Repubblica Democratica del Congo, Yemen, Colombia e India. Govoni nel 2020 è stato nominato al Premio Nobel per la Pace, e ha dimostrato nel tempo generosità e consistenza umana nel suo impegno sui temi dell’educazione e del sostegno ai bambini e agli adolescenti in situazione di vulnerabilità.

Il Premio Joaquìn Navarro-Valls

Il Premio rappresenta l’occasione per riflettere sull’importanza di esercitare i valori etici e culturali nella società contemporanea, seguendo il fine di promuovere il “Bene della persona”. L'iniziativa ha infatti l’obiettivo di contribuire alla formazione di giovani studenti attraverso il Fondo Borse di Studio dell’Università campus Bio-Medico di Roma intitolato a Navarro-Valls, che nel 2023 ha raccolto fondi per assegnare 10 borse di studio a copertura totale della retta per studenti con un reddito familiare inferiore a 28mila euro. 

I candidati sono stati proposti dal Comitato Scientifico del Premio da Federico Eichberg, Matteo Colaninno, Giuseppe Cornetto Bourlot, Stefano Lucchini e Luisa Todini. La Giuria che ha assegnato il Premio ai vincitori è composta dal Presidente della Biomedical University Foundation, Alessandro Pernigo, e da Paolo Arullani, Ferruccio De Bortoli, Maria Bianca Farina, Gianni Letta e Lucia Vedani.

A condurre l'evento, la giornalista Safiria Leccese. Ad intervenire, Ferruccio De Bortoli del Corriere della Sera, Alberto Michelini, la corrispondente di Televisa Italia Valentina Alazraki e il Vicedirettore dei Media vaticani Alessandro Gisotti. Ha concluso i lavori il Vicepresidente della Biomedical University Foundation Federico Eichberg.

L'intervista di affaritaliani.it a Sara Doris, Vice Presidente di Banca Mediolanum

 

"Il conferimento di questo prestigioso riconoscimento a mia madre è un momento molto importante, anche perché lei ha sempre fatto squadra insieme a mio padre. Il Premio per la Benevolenza è per lei, per mio padre e per l'intera famiglia: riconosce i valori che li hanno sempre ispirati sia nella loro vita privata che nella vita aziendale", ha commentato ai microfoni di affaritaliani.it Sara Doris, Vice Presidente di Banca Mediolanum

Ad aprile è uscito il film biografico Ennio Doris - C'è anche domani, un grande successo che sarà presentato anche in occasione del Giffoni Film Festival 2024: "La vita di papà è stata talmente bella e di ispirazione per chi lo ha conosciuto che abbiamo sentito di non poterlo tenere solo tra le mura di casa Doris o Mediolanum. È una bellissima storia, vera, di una persona come tante altre che è riuscita a dare un senso alla propria vita rendendola fruttuosa per sé stesso ma anche per tutti quelli che Ennio Doris ha incontrato. Farne un film, poter arrivare anche ai giovani, credo sia un messaggio molto importante per dimostrare che si può vivere seguendo i propri valori, che non vanno abbandonati e che si possono realizzare veramente delle opere meravigliose", ha dichiarato Sara Doris.

Fondazione Mediolanum e Fondazione Ennio Doris, due enti che celebrano il valore della restituzione. Spiega Sara Doris: "Quando sei un'azienda di successo, non puoi non restituire al mondo che ti circonda la fortuna che, insieme al merito, hai avuto. La mission di Fondazione Mediolanum è quella dell'infanzia in condizioni di disagio. Dopo la morte di papà, con mia madre e mio fratello abbiamo istituito anche la Fondazione privata Ennio Doris, il cui principale scopo è quello di sostenere borse di studio a favore di ragazzi meritevoli che stanno frequentando l'università. Papà era stato uno studente eccellente, anche lui veniva da una situazione economica leggermente disagiata e anche lui ha ricevuto degli aiuti. Così, rendiamo onore alla sua vita". 

Le parole di Nicolò Govoni, Presidente e CEO dell’Associazione Still I Rise, ad affaritaliani.it

 

"Per Still I Rise questo è un incoraggiamento, non un punto d'arrivo. Siamo all'inizio di un viaggio che spero possa portarci a cambiare il mondo in modo sempre più capillare. Il Premio è per noi un onore, ma soprattutto un motivo di sprono per fare sempre di più e sempre meglio", ha dichiarato Nicolò Govoni, Presidente e CEO dell’Associazione Still I Rise, a margine dell'evento. 

"Penso che ad oggi sia facile credere che le cose non possano essere cambiate e che il mondo sia destinato a degenerare e a peggiorare, ma statisticamente questo è falso. Ci sono numeri che dimostrano che il mondo, da un punto di vista globale, sta migliorando ogni giorno. Questo dimostra che il cambiamento non solo è possibile, ma che sta già avvenendo", ha concluso Govoni.

Le dichiarazioni di Alessandro Pernigo, Presidente Biomedical University Foundation, ad affaritaliani.it

 

"I candidati al Premio sono selezionati in base alle loro caratteristiche professionali e umane. Il comitato scientifico sceglie personalità che abbiano saputo avere un impatto positivo nella società con iniziative rivolte come servizio agli altri, come promozione della benevolenza e della solidarietà. Quest'anno i premiati sono Lina Tombolato Doris, che è stata sempre al fianco di Ennio Doris, lo ha saputo accompagnare in tutte le scelte più importanti della sua vita ed è stata nel 2022 promotrice della nascita della Fondazione Ennio Doris, e Nicolò Govoni, un giovane che sta invece spendendo tutta la sua vita per organizzare scuola per bambini profughi nei paesi in difficoltà", ha affermato Alessandro Pernigo, Presidente della Biomedical University Foundation.





Gli Scatti d’Affari

Snam, rigassificatore di Ravenna: confermata l’apertura nel 2025

Gli Scatti d’Affari

Fineco: stanziati € 600 mila per la Fondazione Teatro Petruzzelli

Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Gli Scatti d’Affari

Scalapay: aperto il nuovo headquarter a Milano

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Tensioni Pascale-Turci dopo il divorzio. Rissa per la mega-villa lasciata da Berlusconi

non poteva finire peggio

Tensioni Pascale-Turci dopo il divorzio. Rissa per la mega-villa lasciata da Berlusconi


motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.