A- A+
Notizie dalle Aziende
Prysmian: prima interconnessione sottomarina tra l’isola di Creta e la Grecia

Prysmian e IPTO annunciano il completamento del progetto record dell’interconnessione sottomarina, tra l’isola di Creta e la Grecia continentale.

Prysmian Group e Independent Power Transmission Operator (IPTO) annunciano il completamento dell’interconnessione sottomarina tra l’isola di Creta e la Grecia continentale (regione del Peloponneso), un progetto record sotto molteplici aspetti, tra cui lunghezza, profondità e innovazione della tecnologia in cavo HVAC.

Prysmian Group si è occupato della progettazione, fornitura e installazione di un sistema in cavo ad alta tensione in corrente alternata (High Voltage Alternating Current - HVAC) composto da 135 km di cavi tripolari da 150 kV con isolamento in XLPE e doppia armatura. Si tratta di un progetto record in quanto Prysmian Group ha installato la sua innovativa tecnologia in cavo - basata su un’armatura sintetica più leggera dell'acciaio del 30% - per la prima volta ad una profondità massima di circa 1.000 metri.

Il progetto ha un valore complessivo di €125 milioni, ed era stato assegnato a Prysmian Group nel 2018 da IPTO, l’operatore del sistema di trasmissione della rete elettrica in Grecia. La prima interconnessione fra Creta e la Grecia continentale dovrebbe diventare operativa nei prossimi mesi, assicurando una trasmissione di energia affidabile, conveniente e sostenibile.

Questo progetto conferma la nostra leadership nel settore dei sistemi in cavo sottomarino, posizionandoci come partner affidabile per la realizzazione di progetti ‘chiavi in mano’ complessi” ha dichiarato Hakan Ozmen, EVP Projects BU di Prysmian Group. “Le nostre capacità di esecuzione dei progetti sono state recentemente riconosciute anche dal premio ‘2020 Infrastructure Project’, che ha definito l’interconnessione Creta-Peloponneso ‘il progetto dei record’. Siamo onorati della fiducia che da tempo IPTO ripone nel nostro know-how e siamo orgogliosi di essere il suo partner principale in un progetto così strategico, che per la prima volta collega l’isola di Creta alle reti elettriche della Grecia continentale”.

"L'interconnessione di Creta con la terraferma è un desiderio di lunga durata per il popolo greco, ed ora si realizza in un tempo record", ha dichiarato Manos Manousakis, Bod Chairman & CEO, IPTO. "Prysmian è un partner di fiducia di IPTO, coinvolto in progetti di punta in Grecia come l'interconnessione delle Cicladi, e quella che collega l’isola di Creta alla regione dell’Attica, sulla terraferma. La tecnologia delle fibre sintetiche ad alta resistenza - utilizzata per la prima volta in questo progetto - assicura al cavo un peso ridotto e buone prestazioni meccaniche, ideale per i mari greci, caratterizzati da alte profondità. L'innovativa tecnologia utilizzata nel progetto Creta- Peloponneso apre la strada ad interconnessioni sottomarine affidabili e resilienti nel complesso mare Egeo."

Commenti
    Tags:
    prysmianiptoprysmian interconnessione sottomarinaprysmian cavo sottomarinoprysmian greciaprysmian recordhakan ozmen prysmian
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Mette l'insegna Autogrill e apre L'idea di un ristoratore siciliano

    A proposito di Covid...

    Mette l'insegna Autogrill e apre
    L'idea di un ristoratore siciliano


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Wayel presenta il nuovo scooter W3 100% elettrico

    Wayel presenta il nuovo scooter W3 100% elettrico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.