A- A+
Notizie dalle Aziende
Relatech SpA. Ottimi i risultati nel 2020. Professionalità e gioco di squadra.

"Il nostro business model è incentrato sulla piattaforma cloud-based RePlatform" dichiara Pasquale Lambardi, Presidente Relatech S.p.A. Con RePlatform sono possibili e naturalmente facilitate le attività di cross-selling e up-selling sui clienti e la coerente e continua applicazione della 3M Strategy (Merge, Management, Margin). Questo ha fatto sì che il Gruppo Relatech, nonostante il forte impatto negativo sull’economia nazionale e mondiale dovuto alla pandemia da COVID-19, cogliesse nuove opportunità connesse ad una fase di trasformazione del mercato.

I risultati del 2020

Il valore della produzione consolidato è pari ad Euro 24,3 milioni (+13% rispetto al 2019) mentre i ricavi delle vendite consolidati al 31 dicembre 2020 si attestano a euro 18,3 milioni (in crescita del 2% rispetto allo stesso periodo del 2019 con euro 17,9 milioni). L’Ebitda adjusted consolidato è pari a euro 5,9 milioni, con un'incidenza del 32% sui ricavi, in crescita del 20% rispetto a euro 4,9 milioni del 2019, con un utile netto di periodo adjusted di euro 3,2 milioni. La quota di ricavi ricorrenti pro-forma è pari ad euro 5,5 milioni, in aumento del 41% rispetto a euro 3,9 milioni al 31 dicembre 2019 e rappresenta il 27% dei ricavi delle vendite.

Pasquale LambardiPasquale Lambardi

"La professionalità e gioco di squadra" prosegue Pasquale Lambardi "con l'inserimento di nuove figure manageriali volte a rafforzare il team, gli investimenti continui in ambito tecnologico per rendere più efficienti i processi, le nuove acquisizioni di qualificate aziende ICT per integrare e complementare l’offerta, le nuove soluzioni frutto dei risultati dell’attività di R&D condotta in collaborazione con le migliori università italiane: tutto questo ha consentito al Gruppo Relatech di ottenere ottimi risultati nel 2020".

Mediatech e Xonne

E conclude Pasquale Lambardi: "I dati pro-forma, che tengono in considerazione i ricavi delle neo acquisite Mediatech e Xonne sui 12 mesi del 2020, mostrano con soddisfazione come la nostra strategia di crescita per linee esterne sia vincente per il Gruppo, con ricavi delle vendite pro-forma nel 2020 pari a Euro 20,4 milioni in crescita del 14% circa rispetto ai volumi del 2019. Nuove e più alte sfide attendono nei prossimi mesi il brand Relatech: noi sapremo coglierle e vincerle. Vi confermo che aumenteremo la penetrazione nel nostro mercato di riferimento, svilupperemo le nostre tecnologie e la capacità innovativa, continueremo il processo di crescita, sia per linee interne sia esterne, certi dell’impegno e della competenza del nostro principale patrimonio aziendale: le Donne e gli Uomini del Gruppo Relatech, determinanti ancora una volta per i successi di oggi e di domani".

Commenti
    Tags:
    relatechrisultati 2020professionalitàgioco di squadrareplatformpasquale lambarditrendiest newsmediatechxonne
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Covid, tranquilli finirà tutto Mi raccomando vacciniamoci…

    Costume

    Covid, tranquilli finirà tutto
    Mi raccomando vacciniamoci…


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot 508 Sport Engineered, ruggito e sostenibilità in un’unica auto

    Peugeot 508 Sport Engineered, ruggito e sostenibilità in un’unica auto

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.