A- A+
Notizie dalle Aziende
Ricambio generazionale. Mossa (Banca Generali): “Il Paese riparte dai giovani”

"Quale futuro per i giovani?": il convegno digitale organizzato da Banca Generali sul ricambio generazionale 

Riportare l’attenzione sul mondo dell’innovazione e sui giovani per dare linfa alla ripartenza del Paese. Con questo intento e su questi argomenti si sono confrontati l’Amministratore delegato di Banca Generali Gian Maria Mossa, Riccardo Zacconi, fondatore dell’azienda digital King, creatore di Candy Crush, Anna Gervasoni, direttore generale dell’Aifi e docente all’Università Liuc di Castellanza e Federico Garcea, fondatore e Ceo di Treedom, azienda di servizi digital green che si occupa di riforestazione.

Durante il convegno digitale organizzato da Banca Generali, l’Amministratore delegato della Banca del Leone ha posto l’accento sulle prospettive che giovani e aziende devono affrontare per vincere le sfide del ricambio generazionale: “Avvicinare i giovani al mondo del lavoro è il tema strutturale che determinerà il successo e la sostenibilità del sistema. È evidente che un Paese che invecchia non può essere sostenibile e anche il mondo della consulenza finanziaria e bancario sta invecchiando”. Il manager ha spiegato come Banca Generali si sta muovendo per favorire l’avvento dei giovani: “Ci stiamo focalizzando sempre di più su un modello che mette insieme i nativi analogici assieme alle nuove generazioni digitali con progetti di inserimento giovani creando team ben assortiti. Iniziative che hanno bisogno di sostegno affinché diventino mainstream per tutti i business e non solo per la finanza”.

È d’accordo la professoressa Gervasoni che guarda al mondo finanziario con ottimismo e aggiunge: “La grande forza della finanza del futuro è quella di scommettere su nuove iniziative imprenditoriali che possono essere prese in mano dai giovani magari affiancati da mentor, manager di esperienza, cosa che ci condurrà ad avere un nuovo concetto di impresa”.

Un’esortazione ai giovani ad allargare i propri orizzonti è venuta da Riccardo Zacconi. Il fondatore di King, infatti, ha spiegato: “Se si ha un’idea che è nuova a livello internazionale oggi ci sono tantissimi soldi a cui si può avere accesso. Una delle cose che sto cercando di predicare in Italia è: non costa un centesimo in più intraprendere iniziative non solamente a livello locale ma anche a livello internazionale. Scegliere questa seconda via permette di avere sin dal primo momento una prospettiva molto più ampia e può aprire le porte a tanti talenti interessanti”.

Messaggio per le nuove leve anche da Garcea che, forte della sua esperienza con Treedom, racconta: "Da 10 anni seguo il mondo delle start up in Italia e voglio consigliare ai giovani che per andare incontro ad un settore come il Ventures Capital presente in Italia devono adattarsi cercando di presentare progetti che siano sostenibili dal punto di vista economico”.

Commenti
    Tags:
    banca generali mossabanca generali futuro giovanigenerali innovazionegenerali convegno digitalebanca generali 2021
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Conte e Lautaro: pace sul ring E Lukaku fa lo speaker. Video

    Inter, torna il sereno

    Conte e Lautaro: pace sul ring
    E Lukaku fa lo speaker. Video


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali

    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.