Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Sostenibilità: Nexi lancia il servizio Planet Care

Sostenibilità: al via Planet Care, il nuovo servizio di Nexi per fornire un contributo concreto alla salvaguardia del pianeta 

Nexi, la PayTech leader in Europa, lancia Planet Care, il nuovo servizio orientato alla sostenibilità che sensibilizza i cittadini a un approccio ai consumi più consapevole e rispettoso dell’ambiente e che, nelle prossime settimane, offrirà anche la possibilità di dare un contributo concreto alla salvaguardia del nostro pianetaPlanet Care, infatti, consente ai titolari di una carta emessa da Nexi di essere informati sull’impatto che i propri acquisti hanno sull’ambiente e, successivamente, permetterà loro di collaborare attivamente alla riduzione di tale impatto.

Il funzionamento è molto semplice: sull’app Nexi Pay è disponibile il nuovo carbon calculator che informa sulla quantità di CO2 prodotta dai propri acquisti, stimata attraverso un calcolo ponderato sulla base dell’importo speso e della categoria merceologica in cui si è effettuata la spesa. Per ogni nuova transazione, la quantità di CO2 prodotta complessivamente si aggiorna in modo automatico, dando così la possibilità di verificare l’impatto ambientale dei propri acquisti. Nelle prossime settimane, il servizio verrà integrato con una funzione che permette di decidere se compensare tutta o parte della CO2 prodotta attraverso una donazione a una onlus partner di Nexi, rendendo così i cittadini parte attiva nella salvaguardia del nostro pianeta.

Planet Care si inserisce nel percorso di Nexi volto a ridurre sempre di più la propria impronta ambientale a livello globale e segue i recenti successi ottenuti dalla PayTech in ambito ESG, come l’approvazione da parte di Science Based Target initiative dell’obiettivo di raggiungere zero emissioni nette entro il 2040 e l’aumento di 7 punti del rating ESG attribuito alla società da S&P Global Corporate Sustainability Assessment 2021. Attraverso Planet Care, Nexi intende ampliare il proprio raggio d’azione sui temi ESG, integrando la centralità della sostenibilità nelle azioni quotidiane dell’azienda e dei suoi dipendenti, con il coinvolgimento dei cittadini verso un approccio sostenibile ai consumi.

“Una grande azienda che vuole essere protagonista sul mercato deve aderire a quei principi di sostenibilità che ormai orientano le scelte d'investimento di tutti i più importanti fondi del mondoma deve anche fare in modo che tali principi siano compresi e rispettati anche da parte di tutti gli stakeholders. È per questo che abbiamo lanciato Planet Care, per responsabilizzare i titolari delle nostre carte sull’impatto ambientale che hanno i loro acquisti e per permettere loro di condividere concretamente con noi questo percorso volto a contribuire alla salvaguardia ambientale del nostro pianeta, uno dei criteri fondamentali in ottica ESG”, ha affermato Andrea Mencarini, Cards & Digital Payments Director di Nexi.

Il cliente, oltre a poter verificare l’impatto dei propri consumi, ha la possibilità di compensare le emissioni collegate agli acquisti con una donazione: gli importi donati tramite il nuovo servizio, che in questa prima fase di lancio è disponibile per i possessori di carte Mastercard, vengono interamente devoluti all’associazione PlasticFree, impegnata nell’eliminazione di plastica inquinante sul pianeta, la cui produzione genera C02. Sul sito dedicato è poi possibile scoprire come verrà utilizzata la somma donata e, in futuro, si potrà scegliere di devolvere anche ad altre onlus partner di Nexi, che entreranno a far parte del servizio.

Planet Care rappresenta un ulteriore passo nel percorso di sostenibilità intrapreso da Nexi. A febbraio 2019 è stato infatti istituito il comitato controllo e rischi sostenibilità, passato grazie all’approvazione della policy di sostenibilità del gruppo a luglio 2020 per la pubblicazione della seconda dichiarazione non finanziaria ad aprile 2021, visti i riconoscimenti ottenuti da Science Based Target initiative e da S&P Global Corporate Sustainability Assessment.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
nexi 2022nexi andrea mencarininexi planet carenexi salvaguardia del pianetanexi sostenibilità




Gli Scatti d’Affari

Fuori Salone: le istallazioni più instagrammabili della Milano Design Week

Gli Scatti d’Affari

Jakala presenta SBAM: la creative agency superpowered

Gli Scatti d’Affari

Acqua Sant’Anna: inaugurata la mostra fotografica 'Acqua-Liquida bellezza'

Gli Scatti d’Affari

LVMH: al via il tour ‘You&ME’ per far scoprire i Mestieri d’Eccellenza

Gli Scatti d’Affari

Fondazione Cariparma conferma la propria crescita con un risultato di €54 mln

Gli Scatti d’Affari

Milano Design Week 2024, ad Alcova il pop up di Davide Longoni e MadreProject

Gli Scatti d’Affari

Gruppo Iren inaugura a Borgaro Torinese l’impianto ‘Circular Plastic’

Gli Scatti d’Affari

Zacapa rum sbarca alla Design Week milanese con 'Zacapa Soul Nest'

Gli Scatti d’Affari

Fidia Farmaceutici, ottenuta la certificazione per la parità di genere

Gli Scatti d’Affari

TIM lancia il nuovo spot della campagna 'TIM rivaluta lo Smartphone'

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Chi è Valentina Mira, la nuova Murgia candidata al Premio Strega

FdI contro il suo libro

Chi è Valentina Mira, la nuova Murgia candidata al Premio Strega


motori
Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.