Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Sviluppo idrogeno verde, Enel Green Power e FFI uniscono le forze
Salvatore Bernabei Ceo Enel Green Power

Enel Green Power e Fortescue Future Industries, al via accordo per lo sviluppo congiunto nella catena di valore dell'idrogeno verde

Enel Green Power, la società globale di Enel dedicata alle rinnovabili (EGP) e Fortescue Future Industries (FFI), azienda australiana impegnata nello sviluppo di energia verde rinnovabile, hanno annunciato in data odierna di voler collaborare per intraprendere un percorso di sviluppo congiunto nella catena di valore dell'idrogeno verde, concentrandosi inizialmente su America Latina e AustraliaFFI ed EGP condividono una visione comune sul ruolo chiave dell'idrogeno verde nella decarbonizzazione di settori hard-to-abate come la produzione di fertilizzanti, di altri prodotti chimici e dell’acciaio, oltre che il trasporto marittimo e l'aviazione, in cui l'idrogeno viene utilizzato come materia prima o per generare calore ad alta temperatura e in cui l'azzeramento delle emissioni di CO2 attraverso l'elettrificazione non è possibile o risulta più complesso. Le aziende, anche attraverso questa collaborazione, vogliono rendere l'idrogeno verde competitivo dal punto di vista dei costi rispetto alle alternative basate sui combustibili fossili nel corso di questo decennio.

Il CEO di Enel Green Power, Salvatore Bernabei, ha dichiarato: "Crediamo fortemente che, nel prossimo futuro, l'idrogeno verde possa avere un ruolo strategico nella decarbonizzazione dei sistemi energetici globali, integrando l'elettrificazione diretta. La collaborazione con un partner come FFI si inserisce appieno nella strategia di Enel sull'idrogeno volta a ridurre i costi di produzione dell'idrogeno verde attraverso lo scale-up della tecnologia e soluzioni innovative".

Il CEO di FFI, Mark Hutchinson, ha dichiarato: "Questo entusiasmante annuncio arriva in un momento critico per l'energia. Con l'arrivo dell'inverno e di costi energetici in continuo aumento, disporre di energia verde a costi competitivi non è mai stato così necessario. L'idrogeno e l'ammoniaca verdi sono parte della soluzione, non solo per garantire sicurezza energetica e per ridurre i costi energetici, ma anche per la lotta al cambiamento climatico. Con una solida e comprovata esperienza e dedizione nel campo dell'energia verde, Enel è il partner perfetto con cui collaborare per rendere il futuro verde una realtà".

L'annuncio di questa partnership rappresenta un solido fondamento per FFI e EGP nel perseguire i loro obiettivi: non solo diversificare l'approvvigionamento energetico futuro e aumentare la sicurezza energetica, ma anche aiutare il mondo nella lotta per ridurre le emissioni e combattere il cambiamento climatico. Tramite questa collaborazione, FFI e EGP intendono stabilire un framework per identificare e valutare possibili progetti di idrogeno/ammoniaca verde.

La partnership segna un'importante pietra miliare per i due partner che intendono costruire in America Latina e in Australia un numero ancora maggiore di siti di produzione su larga scala di idrogeno e ammoniaca verdi. L'idrogeno verde è l'unico tipo di idrogeno sostenibile dato che non emette CO2 durante l'intero processo di produzione, a differenza dell'idrogeno basato sui combustibili fossili. È una soluzione pratica e attuabile che può contribuire a rivoluzionare il settore energetico aiutando a decarbonizzare l'industria pesante e a creare posti di lavoro a livello globale. L'ammoniaca, che è un composto a base di idrogeno, può essere utilizzata per trasportare e stoccare l'idrogeno in modo più efficace riducendo i volumi necessari. È una delle materie prime chimiche più comuni utilizzate nella produzione di fertilizzanti. L'ammoniaca verde può essere utilizzata per decarbonizzare i settori della produzione di fertilizzanti e dei trasporti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
enel ffi 2022enel green powerenel idrogeno verdeenel rinnovabilienel salvatore bernabe




Gli Scatti d’Affari

Fuori Salone: le istallazioni più instagrammabili della Milano Design Week

Gli Scatti d’Affari

Jakala presenta SBAM: la creative agency superpowered

Gli Scatti d’Affari

Acqua Sant’Anna: inaugurata la mostra fotografica 'Acqua-Liquida bellezza'

Gli Scatti d’Affari

LVMH: al via il tour ‘You&ME’ per far scoprire i Mestieri d’Eccellenza

Gli Scatti d’Affari

Fondazione Cariparma conferma la propria crescita con un risultato di €54 mln

Gli Scatti d’Affari

Milano Design Week 2024, ad Alcova il pop up di Davide Longoni e MadreProject

Gli Scatti d’Affari

Gruppo Iren inaugura a Borgaro Torinese l’impianto ‘Circular Plastic’

Gli Scatti d’Affari

Zacapa rum sbarca alla Design Week milanese con 'Zacapa Soul Nest'

Gli Scatti d’Affari

Fidia Farmaceutici, ottenuta la certificazione per la parità di genere

Gli Scatti d’Affari

TIM lancia il nuovo spot della campagna 'TIM rivaluta lo Smartphone'

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Chi è Valentina Mira, la nuova Murgia candidata al Premio Strega

FdI contro il suo libro

Chi è Valentina Mira, la nuova Murgia candidata al Premio Strega


motori
Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.