A- A+
Economia
Pfizer pronta a comprare Seagen: affare da oltre 40 miliardi

Pfizer vuole comprare Seagen

Clamorosa indiscrezione nel mondo farmaceutico. Il gigante Pfizer, "papà" del vaccino anti-Covid insieme alla tedesca BioNTech, sarebbe interessato a rilevare Seagen, società di biotecnologia americana focalizzata sullo sviluppo e la commercializzazione di terapie innovative e potenziate a base di anticorpi monoclonali per il trattamento del cancro. Si tratta di un'operazione di enorme valore: attualmente Seagen è valutata sul mercato circa 30 miliardi di dollari. A questo bisognerebbe aggiungere il premio per l'acquisizione della maggioranza. Lo scorso anno la stessa Seagen era stata in trattativa con Merck, ma l'affare sfumò. All'epoca si era parlato di un accordo da circa 40 miliardi di dollari. Seagen dopo la conclusione negativa dei colloqui con Merck aveva nominato l'ex Novartis David Epstein amministratore delegato.

Pfizer, un 2023 in calo

La fine della pandemia, o quantomeno il calo dell'allarme nei confronti del Coronavirus, porterà a un brusco decremento del fatturato per Pfizer. Il 2023 si configura come un anno di transizione, dopo che il 2022 si era spinto fino a revenue per 100,3 miliardi di dollari. Per quest'anno gli analisti si attendono tra 67 e 71 miliardi di dollari, con un utile per azione tra i 3,25 e i 3,45. Nonostante i dati in calo, il ceo di Pfizer Albert Bourla si dice anche convinto che “il nostro futuro è brillante, poiché siamo nel bel mezzo di un periodo di 18 mesi in cui potremmo avere fino a 19 potenziali nuovi prodotti o indicazioni senza precedenti sul mercato”.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
acquistofatturatom&apfizerseagen





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.