A- A+
Economia
Renault, vendite giù nel 3° trimestre. Produzione in calo per carenza di chip
(fonte IPA)

Il gruppo Renault prevede una perdita di produzione di "quasi 500.000 veicoli nel corso dell'anno" a causa della crisi dei componenti, in particolare dei semiconduttori. Lo rende noto la casa automobilistica. Il gruppo ha comunque confermato la sua previsione di raggiungere un tasso di margine operativo per l'intero anno, al 2,8% del fatturato. 

Renault cala nel terzo trimestre

Nel terzo trimestre del 2021 il gruppo Renault ha registrato 9 miliardi di euro di entrate, con un calo del 13,4 per cento, e vendite per 599.027 veicoli, (-22,3 per cento rispetto allo stesso periodo del 2020). L'ha comunicato lo stesso gruppo. Renault attribuisce il calo, in particolare, al contesto di crisi di forniture di semiconduttori che ha portato a rivedere la produzione.

In particolare sono calate le vendite in Europa, che rappresentano il 53 per cento del totale, ma che sono andate giù del 26,3 per cento, mentre quelle extra-europee sono calate del 17,3 per cento. Il calo nelle entrate è stato limitato al 13,4 per cento "a conferma dell'impatto positivo della politica commerciale del gruppo orientata verso un maggior valore dalle vendite".
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    automotivechiprenault
    i più visti
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.