A- A+
Economia
Renzi: "Il 16 dicembre sarà il funerale delle tasse sulla casa"

"Dal prossimo anno non ci saranno più Imu e Tasi. Il 16 dicembre ci sarà il funerale delle tasse sulla casa". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, intervenendo su Rtl 102.5 mercoledì mattina: "Italiani segnatevi la data del 16 dicembre", ha affermato, sottolineando che la scadenza della seconda rata della Tasi sarà l’ultimo appuntamento con l’imposta e ribadendo la volontà del governo di tagliare le tasse sulla casa dal prossimo anno.

Dopo la Tasi, ha confermato che ci saranno le riduzioni di Ires e Irpef. E ha liquidato i dubbi di Bruxelles sul taglio delle tasse sugli immobili annunciato dal premier per il prossimo anno, affermando: "Le tasse le abbassiamo da soli, non ce lo facciamo dire dall’Unione Europea cosa tagliare o no. Ci siamo fatti un gran mazzo per abbassare le tasse e trovare le coperture", ha proseguito, anticipando cinque anni di riduzione costante di tasse.

Le valutazioni della Commissione europea sulle decisioni che il governo italiano prendera' sul taglio delle tasse sulla casa saranno fatte quando ci saranno i dettagli e la formalizzazione della bozza del bilancio 2016. Lo ha detto la portavoce Annika Breidthardt dopo le dichiarazioni del premier Renzi. "Siamo consapevole degli annunci, ma non abbiamo altre informazioni - ha osservato - e le aspettiamo entro meta' ottobre per procedere a una valutazione".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renzitassecasa
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.