A- A+
Economia
rodolfo de benedetti

Il gruppo Cir chiude il 2012 con risultati in rosso. I conti approvati dal cda mostrano una perdita netta di 33,1 milioni rispetto all'utile di 9,7 milioni del precedente esercizio. Cir sottolinea che in un contesto di severa recessione tre delle quatto principali societa' controllate (Espresso, Sogefi e KOS) chiudono in utile. La perdita 2012 è stata determinata dal risultato di Sorgenia con un rosso da 196 milioni a causa di svalutazioni. Per la Cir nel 2012 i ricavi sono saliti dell'11% raggiungendo i 5 miliardi di euro mentre il margine operativo supera i 300 milioni con una contrazione del 34%.

''Il gruppo ha risentito delle conseguenze della recessione - commenta l'ad Rodolfo De Benedetti - che ha colpito vari paesi europei, Italia inclusa, e delle difficoltà che vivono alcuni dei settori nei quali operiamo, in primo luogo energia e poi i media''. ''Le nostre priorità strategiche per il 2013 saranno la focalizzazione sulle quattro attività principali del gruppo, con particolare attenzione all'energia e ai media,la disciplina finanziaria e il raggiungimento della massima efficienza, senza rinunciare alle azioni di sviluppo nelle aree di attivita' e nei mercati a piu' elevata crescita. Nonostante il difficile contesto attuale, continuiamo ad avere fiducia nella capacita' del gruppo di poter generare valore nel medio-lungo periodo''.

Tags:
cirricaviutile

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.