A- A+
Economia
Buccellati, sempre più vicina l'acquisizione da parte di Richemont

Buccellati sta per passare nelle mani di Compagnie Financière Richemont, che detiene già il controllo di altri brand del settore tra cui Cartier, Montblanc e Van Cleef & Arpels. La maison di gioielleria che fa capo a Clessidra sarebbe in procinto di essere ceduta al gruppo del lusso svizzero da 5 miliardi di ricavi, secondo indiscrezioni riportate da Il sole 24 ore.

La maggioranza (il 67%) di Buccellati, che ha chiuso il 2015 con un fatturato consolidato di circa 50 milioni di euro, è stato acquisito da Clessidra nel 2013. La minoranza fa capo alla famiglia del presidente Andrea Buccellati.  

Se la trattativa andasse a buon fine, rappresenterebbe un nuovo trasferimento oltre confine per un marchio italiano di gioielli. Nel 2011, Lvmh si è aggiudicato Bulgari, mentre, nel 2013, Pomellato è passato a Kering.

Un'industria, quella del lusso, sempre più competitiva e globale. Se le opportunità di crescita sono molte, è anche vero che una conglomerata forte e un approccio più sistemico sono la strategia per reggere alla concorrenza.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
buccellati richemont
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Kia svela la nuova generazione della Niro

Kia svela la nuova generazione della Niro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.