A- A+
Economia
Siemens acquista per un miliardo di euro azienda di robot chirurgici

La conglomerata industriale tedesca Siemens fa sapere che la sua unità specializzata nei dispositivi medici ha deciso di acquistare Corindus, produttore statunitense di robot chirurgici per un miliardo di euro, stipulando un accordo che deve ancora essere approvato dagli azionisti e dai regolatori.   "Siemens Healthineers . si legge in un comunicato - acquisirà tutte le azioni di Corindus completamente diluite per 4,28 dollari ad azione".   

Corindus, che ha sede a Massachusets, costruisce robot per assistere i chirurghi nelle operazioni sulle vene e sulle arterie. Più nel dettaglio le sue macchine aiutano i medici a posizionare gli impianti come gli stent in modo più accurato e senza esposizione alle radiazioni degli scanner utilizzati in sala operatoria.

Commenti
    Tags:
    siemenssiemens acquista corindussiemens corindussiemens corindus robotsiemens robot chirurgici
    i più visti
    in evidenza
    Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

    Neymar superato da Leo

    Messi il Re Mida del calcio
    110 milioni per tre anni al PSG


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.