A- A+
Economia
Superlega? Superbeffa per Dazn. E JPM punta sugli abbonamenti tv

Ed è questo il punto fondamentale. Prima di tutto, chi si accaparrerà i diritti televisivi della Superlega? E quanto potrebbe valere? Se l’Italia rappresenta 700 milioni all’anno, sempre facendo calcoli meramente spannometrici si potrebbe pensare almeno a una cifra tra i 2 e i 2,5 miliardi. Ma se poi si dovesse unire qualche altra squadra di altri Paesi (l’obiettivo è arrivare a 20 con 15 soci “fondatori” ineliminabili e cinque squadre che ogni anno verrebbero invitate sulla base dei risultati del campionato) il prezzo potrebbe salire e così anche gli introiti per le squadre.

Tutto questo considerato: siamo davvero sicuri che Sky non sapesse nulla di quello che stava succedendo tra le squadre e non abbia deciso di aspettare il momento migliore? Oppure, guardando al rovescio della medaglia – come sembra sempre più possibile – davvero Dazn si sarebbe fatta fregare così facilmente, puntando 2,1 miliardi su un campionato che potrebbe valere (al massimo) meno della metà?

Commenti
    Tags:
    super legajp morganjuventus super legamilan super legainter super lega
    S
    i più visti
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

    Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.