A- A+
Economia
Tim, Gubitosi: "Conversione delle risparmio al prossimo Cda"

TLC: GUBITOSI, 'SU RETE UNICA CON CDP STESSA SENSAZIONE DI URGENZA'

In tema di rete unica "Cdp e noi abbiamo la stessa sensazione di urgenza: con la volontà del governo e di Cdp di implementare l'accordo e portare vantaggio al paese io penso che la cosa succederà prima piuttosto che poi. Certo che il governo è appena stato formato, siamo in attesa di capire quale sarà la loro posizione, ma abbiamo un accordo siglato (con Cassa depositi e prestiti n.d.r.) e non c'è motivo per credere che la loro posizione sia cambiato a tale proposito". Lo afferma l'Ad di Tim Luigi GUBITOSI in conference call con gli analisti rispondendo a una domanda sulla tempistica del progetto di rete unica. "La notizia - ha aggiunto - è che abbiamo completato la due diligence tecnica, è coperta da riservatezza, ma la buona notizia è che ci sono enormi sinergie che potrebbero essere create" tra la rete di Tim e quella di Open Fiber di cui Cdp è azionista al 50%. Di conseguenza "prima agiremo meglio sarà" ha concluso l'Ad.

TIM: GUBITOSI, 'CDA ALTISSIMA QUALITA', TRA PRIMI TEMI CONVERSIONE AZIONI'

"A livello di cda si è avuta l'unanimità nella nomina dei nuovi membri: abbiamo un board di altissima qualità, i nuovi membri hanno credenziali di tutto rispetto e non vediamo l'ora di iniziare a lavorare con loro; una delle prime cose di cui parleremo sarà la conversione delle azioni di risparmio".

TIM: GUBITOSI, 'PERFEZIONAMENTO FIBERCOP IN TEMPI PREVISTI, ENTRO 31/3'

Avverrà come previsto "entro il 31 marzo" il perfezionamento dell'operazione Fibercop, la società per la rete secondaria dove vi sarà l'ingresso del fondo Kkr; "a oggi non c'è nessun motivo per dire che ciò possa non accadere, se ci dovesse essere un ritardo, che non prevedo, sarebbe di settimane non di mesi". Lo afferma l'Ad di Tim Luigi GUBITOSI in conference call con gli analisti. Del resto, ha osservato, "le attività di Fibercop sono già in corso, attività che sono iniziate bene". 

TIM: GUBITOSI, 'CON DAZN ACCORDO MA SOLO COME DISTRIBUTORI'

"Dazn e' interessata ai diritti del calcio, noi no: noi saremmo un partner tecnologico e distributori di Dazn ma non contribuiremo di per se' all'acquisto". Lo ha sottolineato l'Ad di Tim, Luigi GUBITOSI, in conference call con gli analisti sull'accordo commerciale con Dazn sui diritti televisivi della Serie A. "Nel nostro piano abbiamo inserito quello che abbiamo sottoscritto" con Dazn, ma al momento "non sappiamo ancora chi vincerà" la gara per i diritti della Serie A. Certo "se dovessimo fare qualcosa con Dazn la faremmo perché si crea valore".

TIM: GUBITOSI, 'NESSUN MOTIVO PER CREDERE A CAMBIAMENTI GOVERNO SU PIANO RETE'

"Non c'é nessun motivo per credere che ci possano essere cambiamenti del piano da parte del governo: con questo intendo dire che c'è un accordo con Cdp che verrà onorato". Lo afferma l'Ad di Tim Luigi GUBITOSI in conference call con gli analisti rispondendo a una domanda sull'orientamento del governo Draghi sul progetto di rete unica.  "Una cosa che posso dire - ha proseguito GUBITOSI - è che ministri sanno come essere discreti e riservati, non vanno a parlare con la stampa di quello che faranno; penseranno, agiranno e poi parleranno con la stampa e non viceversa", conclude.

TIM: GUBITOSI, 'COLAO? E' STATO OTTIMO CONCORRENTE, ORA HA COMPITO DIVERSO'

"Sì effettivamente conoscevo molto bene il signor Colao quando lavorava per Vodafone, e anche in seguito, ci conosciamo da diversi anni e l'ho sempre considerato un ottimo concorrente; ora ha un compito diverso, a favore dell'intero paese. Rispetto la sua opinione, ho avuto l'opportunità di avere uno scambio di idee con lui così come con altri ministri, perché come sa abbiamo ministri di alto profilo in questo governo sia politici che tecnici e francamente, a differenza di alcuni concorrenti, non mi piace speculare pubblicamente su quello che mi hanno detto o di quello che pensano". Lo ha detto l'Ad di Tim Luigi GUBITOSI in conference call con gli analisti rispondendo a una domanda sul ministro dell'Innovazione Vittorio Colao, che in passato è stato ceo di Vodafone.

TLC: GUBITOSI (TIM), 'SU RETE UNICA FATTI PROGRESSI, SINERGIE SIGNIFICATIVE DA FUSIONE'

"Sulla rete unica sono stati registrati progressi, l'Enel ha annunciato la cessione della quota in Open Fiber a Macquarie, ciò conferma le aspettative iniziali; ci sono sinergie significative che devono essere raggiunte con la fusione delle due reti". Lo ha detto l'Ad di Tim Luigi GUBITOSI in conference call con gli analisti.

TIM: GUBITOSI, 'IN 2020 RAGGIUNTI TUTTI OBIETTIVI, SU BUONA STRADA PER LUNGO TERMINE'

"Stiamo entrando in un paesaggio migliore con una società molto più forte di prima". A sottolinearlo l'Ad di Tim Luigi GUBITOSI in conference call con gli analisti sui risultati al 31 dicembre 2020 facendo tra l'altro riferimento ai fondi per la digitalizzazione in arrivo con il Next generation Ue. Nell'indicare come Tim abbia raggiunto "tutti gli obiettivi" del 2020, dalla riduzione del debito a quella dei costi realizzata "oltre le aspettative", l'amministratore delegato sottolinea come "siamo sulla buona strada per gli obiettivi a lungo termine". "Abbiamo trasformato Tim in una società di gran lunga migliore, un punto di riferimento per l'intero Paese, siamo pronti a cavalcare qualsiasi opportunità in Italia e in Brasile" ha sottolineato GUBITOSI.

Commenti
    Tags:
    gubitosigubitosi timgubitosi rete unicagubitosi cdptim cdptimdazntim dazn
    S
    i più visti
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

    Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.