A- A+
Economia

Stretta sugli stipendi dei top-manager delle aziende e delle banche in Svizzera. Con un referendum, i cittadini svizzeri hanno deciso di imporre regole rigidissime in fatto di stipendi ai vertici delle aziende, dando agli azionisti un potere vincolante sui compensi. Il 70% cento degli svizzeri vuole dare agli azionisti un potere di veto sul compensi e vietare buonuscite stellari per i manager in uscita e compensi troppo alti per quelli da assumere. La stretta è legata al malcontento generale per gli alti bonus dei top manager o per le liquidazioni come quella di oltre 78 mi lioni di franchi svizzeri (oltre 76 milioni di euro) accordata al presidente uscente di Novartis, Daniel Vasella.

Tags:
stipendibanchesvizzera
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.