A- A+
Economia
Ubi e Bper. Ecco il piano della Sga per i crediti deteriorati. Rumors

Si alza il velo su un piano - che sarebbe stato approntato dalla Sga, la società del Tesoro incaricata di gestire gli npl - per favorire le banche italiane nello smaltimento dei crediti semi-deteriorati (ovvero le inadempienze probabili).

Un’iniziativa, dicono i rumors, che avrebbe anche l’effetto di agevolare il recupero delle imprese coinvolte. Questo progetto, ancora alle battute iniziali, sarebbe da qualche tempo sul tavolo della società controllata dal Tesoro, che sta studiando l’architettura di quella che può diventare una piattaforma nazionale per la gestione degli Utp (acronimo di unlikely to pay). 

Questo fondo, rivela il Sole 24 Ore, potrebbe veicolare una mole di Utp che potrraggiungere il controvalore di qualche miliardo di euro. Le banche interessate potrebbero essere quelle di medie dimensioni come Ubi  Banca, BancoBPM e BPER Banca. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    sgacrediti deterioratinpl
    i più visti
    in evidenza
    BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

    Scatti d'Affari

    BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela la nuova Micra elettrica

    Nissan svela la nuova Micra elettrica

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.