A- A+
Economia
La Uil mette in guardia il governo Renzi. Il calo dell'euro da solo non basta

di Andrea Deugeni
twitter11@andreadeugeni

"Il calo dell'euro è una notizia positiva, ma non mi affiderei soltanto alla medicina valutaria per far ripartire l'economia. Servono gli investimenti pubblici e privati". Il segretario generale della Uil Carmelo Barbagallo commenta così con Affaritaliani.it l'impatto della forte discesa del cambio euro-dollaro sull'economia del nostro Paese. E avverte: "La Ue ha ammesso che i 315 miliardi in un triennio del piano Juncker sono insufficienti. Gli Usa, che crescono al 3%, investono 1.000 miliardi all'anno". E sul Quirinale? "Avrei visto bene la Bonino"...


L'INTERVISTA

Continua il calo dell'euro. Ieri, dopo la decisione della Banca Nazionale Svizzera, la moneta unica ha sfiorato al ribasso la soglia di 1,15 dollari. E' ai minimi da 11 anni. Finalmente notizie positive per l'asfittica economia italiana...
"Certo, il calo dell'euro è una notizia positiva, ma non mi affiderei soltanto alla medicina valutaria. Com'è noto, queste medicine hanno dei pro e dei contro".

Perché?
"Siamo avvantaggiati dal lato delle esportazioni e svantaggiati su altri aspetti. Per la ripresa economica prescriverei soltanto una medicina che è quella degli investimenti pubblici e privati per creare più occupazione".

D'accordo ma per il Centro Studi della Confindustria "l'indebolimento della moneta unica da 1,33 dollari nel 2014 a 1,16 nel 2015 e 2016, alza il Pil italiano dello 0,73% nel primo anno e di un ulteriore 0,63% nel secondo": dopo anni di recessione, è una percentuale di crescita aggiuntiva che ci piove dal cielo...
"Per carità. Non sto contestando le buone notizie. Sto soltanto sostenenendo che poi in corso d'opera capita spesso qualche fattore negativo esterno che finisce per rovinare la congiuntura. Sono favorevole invece agli investimenti pubblici e privati che sono l'unica medicina vera per la crescita di un Paese. Nell'ultimo incontro che abbiamo avuto con il vicepresidente della Commissione europea Jyrki Katainen, l'Ue ha dovuto ammettere che le risorse messe nel piano Juncker sono insufficienti: 315 miliardi in un triennio che significano 100 miliardi all'anno. Ricordo però che gli Stati Uniti che nel 2014 sono cresciuti del 3,2% di miliardi di investimenti all'anno ne hanno fatti 1000. Insomma, i movimenti sul mercato valutario sono notizie positive, ma punterei sempre al bersaglio grosso".  

Per la crescita del Pil nel 2015, c'è da esser ottimisti: possiamo contare su un prezzo del petrolio in picchiata sotto i 50 dollari al barile, su un euro in calo e sul quantitative easing della Bce alle porte per neutralizzare la spirale deflazione-recessione. Una congiuntura estremamente fortunata per Matteo Renzi...
"Finora il premier non lo è stato. I dati del 2014 sono stati una doccia fredda. Ci si aspettava il ritorno della crescita. Se in futuro Renzi sarà fortunato, sarà un bene per il Paese".

Nomina per il Quirinale alle porte. Chi vorrebbe come prossimo Presidente della Repubblica?
"Non un politico che arriva dagli apparati di partito, ma una personalità indipendente di alto profilo".

Ha in mente qualche nome? 
"Non ne vorrei fare per non rischiare di bruciarli, ma ci sono diversi candidati che provengono dalla società civile e dalla magistratura che hanno i numeri per ambire al Quirinale. Sarei stato molto contento se alla corsa al Colle avesse partecipato anche Emma Bonino. Per due motivi".

Quali?
"E' una donna ed ha un curriculum internazionale". 

Tags:
uilrenzieuropilbarbagalloinvestimenti
Loading...
in vetrina
Heidi Klum nuda in piscina. Vestita solo con la collana. Le foto

Heidi Klum nuda in piscina. Vestita solo con la collana. Le foto

i più visti
in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
'Ci vogliono i c..' per governare La frase da noi è stata fraintesa

Coronavirus vissuto con ironia

'Ci vogliono i c..' per governare
La frase da noi è stata fraintesa


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il mitico Nurburgring è la culla dei modelli sportivi Audi

Il mitico Nurburgring è la culla dei modelli sportivi Audi


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.