A- A+
Economia

L'Autorita' di Informazione Finanziaria della Santa Sede e dello Stato Citta' del vaticano ha firmato oggi un protocollo d'intesa con la sua controparte tedesca. Lo ha annunciato il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi.

Analoghi protocolli l'Aif li ha gia' firmati con Stati Uniti, Italia, Spagna, Slovenia e Paesi Bassi. Il protocollo e' stato firmato in Vaticano dal cardinale Attilio Nicora, presidente dell'AIF e dal dottor Michael Dewald, direttore della Zentralstelle fur Verdachtsmeldungen del Bundeskriminalamt (BKA), che e' appunto il corrispondente organismo tedesco.

"Quella del Protocollo d'intesa - ha precisato padre Lombardi - e' una prassi standard e formalizza la cooperazione e lo scambio di informazioni finanziarie fra autorita' competenti dei paesi coinvolti, ai fini del contrasto a livello internazionale del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo". Il testo firmato oggi e' redatto sulla base del modello predisposto dall'Egmont Group, l'organizzazione mondiale delle Unita' di Informazione Finanziaria, e contiene clausole di reciprocita', riservatezza e sugli usi consentiti delle informazioni.

"Questo Protocollo d'intesa rafforza il ruolo dell'AIF a livello internazionale e integra ulteriormente la Santa Sede e lo Stato della Citta' del Vaticano nell'impegno globale coordinato per combattere il riciclaggio del denaro e il finanziamento del terrorismo", ha dichiarato il direttore dell'AIF, Rene' Bruelhart, per il quale "la firma odierna sottolinea le nostre fruttuose relazioni e rendera' piu' facili i nostri sforzi congiunti". Autorita' competente della Santa Sede e Stato Citta' del Vaticano per la lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo, l'AIF e' stata istituita nel 2010- L'AIF e' diventata membro dell'Egmont Group nello scorso mese di luglio e negli ultimi mesi ha sottoscritto Protocolli d'intesa con le unita' di informazione finanziaria degli Stati Uniti, del Belgio, dell'Italia, della Spagna, della Slovenia e dei Paesi Bassi". "Si prevede - ha concluso padre Lombardi - che altri ne saranno firmati nel corso dei prossimi mesi.

Tags:
vaticanoaifberlino
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.