A- A+
Spettacoli
Live non è la D'Urso stop: Mediaset tra l'ascesa di Signorini, il ritorno di Bonolis e la clausola De Filippi
Barbara D'Urso

Live non è la D'Urso chiuderà a fine marzo (decisione presa dal Comunicato Esecutivo di Mediaset, di cui fanno parte Piersilvio Berlusconi e Fedele Confalonieri), ma potrebbe anche non ripartire a settembre. Il programma di Barbara D'Urso quest'anno a livello di ascolti tv ha avuto uno share tra il 12% e il 14% (la puntata di domenica 21 febbraio ad esempio, in onda dalle 21.50 al'1.24, ha fatto 2.022.000 spettatori con il 12.2% di share, mentre la settimana prima erano stati 2.038.000 spettatori sempre con il 12%). In una fascia, va detto, molto competitiva che ha visto la riscossa di Fabio Fazio - il trasloco di Che tempo che fa su Rai3 si è rivelato un successo (il programma ha ottenuto ottimi numeri Auditel per tutta la stagione, con il boom a inizio febbraio quando è stato ospite Obama: 3.543.000 telespettatori, 13.2%) - e il dominio delle fiction di Rai1: senza tornare troppo indietro, domenica scorsa c'è stato l'esordio boom di Lolita Sottobosco (la serie tv con Luisa Ranieri con numeri degni del Commissario Montalbano del marito Luca Zingaretti) che ha preso il testimone da Mina Settembre con Serena Rossi (6.546.000 spettatori e il 26.4% di share per la serata finale). Senza dimenticare Massimo Giletti e il suo zoccolo duro di pubblico (attorno al 6-7%) che non si perde mai Non è l'Arena su La7.

La decisione di stoppare il programma ufficialmente nasce dal fatto che lo studio di Live dovrà essere usato per la nuova edizione di Scherzi a Parte e traslocare il programma della D'Urso in un altro studio porterebbe costi che Mediaset, in tempi di crisi economica per la pandemia di covid, preferisce non sostenere. In autunno si vedrà poi cosa deciderà il Biscione in vista dei prossimi palinsesti (anche se Dagospia giura che "la trasmissione non ripartirà neanche a settembre").

Intanto c'è questa 'interruzione'. Con buona pace di Nicola Zingaretti, che nelle scorse ore si era speso su Twitter per Barbara D'Urso ("In un programma che tratta argomenti molto diversi tra loro hai portato la voce della politica vicino alle persone. Ce n’è bisogno!") prestando il fianco alle ironie dei social.

Se Luca Zingaretti è sceso in campo per la D'Urso, anche Rocco Casalino l'ha elogiata in diretta nel corso del programma domenica sera. “Le domande veramente difficili sul Covid le ha fatte la d’Urso”, ha detto l'ex portavoce di Giuseppe Conte. “Quando facevi le puntate andavamo in panico. E perdevamo punti nei sondaggi”. Così invece non ha fatto Matteo Salvini, che è stato molte volte protagonista delle trasmissioni di Barbara D'Urso. Il segretario della Lega - secondo quanto ha riportato Dagospia - "ha lasciato che fosse il suo guru social, Luca Morisi, ad "applaudire" al tweet di Zingaretti".

Al di là del discorso legato agli ascolti tv, "la vera spina nel fianco di Barbara D'Urso in Mediaset si chiama Maria De Filippi", scrive Dagospia secondo cui la rivalità tra le due sarebbe nata quando la conduttrice di Uomini, Donne e Amici e di tanti programmi di successo del gruppo guidato da Piersilvio Berlusconi "ha chiesto e ottenuto dal "Biscione" una clausola nel suo contratto che proibisse alla D'Urso di trattare i temi dei suoi programmi e di sfruttare i personaggi delle sue trasmissioni. Una separazione netta".

Dunque la primavera 2021 vedrà una Barbara D'Urso in campo 'solo' nel pomeriggio di Canale 5 senza la striscia serale: oltre a Domenica Live ovviamente dal lunedì al venerdì c'è Pomeriggio Cinque che ha ottimi numeri (viaggia sopra al 16%) nella sua battaglia quotidiana contro La Vita in Diretta di Alberto Matano su Rai1. E con un Grande Fratello Nip (i cui dati erano altrettanto buoni) che al momento non ha una collocazione nel palinsesto Mediaset (il tempo per rimediare c'è...). Infatti gli ottimi risultati in termini di ascolti tv da parte di Alfonso Signorini con il suo Gf Vip 5 (con il merito di aver assemblato un ottimo cast: da Tommaso Zorzi a Dayane Mello, senza dimenticare Stefania Orlando, Giulia Salemi Franco Oppini ed Elisabetta Gregoraci solo per fare qualche nome) hanno portato il reality di Canale 5 ad un prolungamento sino al primo marzo, mentre inizialmente avrebbe dovuto essere chiuso a inizio dicembre. Subito dopo partirà l'Isola dei Famosi di Ilary Blasi (da giovedì 11 o venerdì 12 marzo: andrà in onda due volte a settimana - lunedì e venerdì -  il numero di puntate non è stato ancora confermato) e per il prossimo autunno tutto sembra portare a un ritorno del Grande Fratello Vip (6) in cui già si fa il nome di Amedeo Goria: l'ex marito di Maria Teresa Ruta (protagonista di questa edizione) non è potuto partire per l'Isola a causa di un piccolo problema fisico ed è in pole per un futuro ingresso nella Casa di Cinecittà. A proposito del reality che inizierà tra qualche giorno in Honduras: una delle concorrenti è Elisa Isoardi e per lei, secondo quanto riporta Davide Maggio, "ci sarebbe sul piatto un ambizioso slot di Canale 5. Niente di definito e definitivo, sia chiaro, ma per la prossima stagione l’ultima padrona di casa de La Prova del Cuoco potrebbe accasarsi alla domenica pomeriggio". Solo un'ipotesi al momento. "Chiaramente i giochi per la domenica pomeriggio e per prossima stagione in generale sono ancora aperti, ma di sicuro i riflettori per Elisa Isoardi si accenderanno dall’altra parte della barricata". 

Intanto ad aprile Mediaset al posto di Live non è la D'Urso schiererà un re degli ascolti tv del calibro di Paolo Bonolis, che proporrà la versione in prime time di Avanti un altro (si parte domenica 11 su Canale 5, mentre dall'8 marzo inizia la fascia nel preserale): ha iniziato in queste ore le registrazioni del programma e nella prima puntata si gioverà di alcuni protagonisti proprio del Grande Fratello Vip 5. In studio con il conduttore e Luca Laurenti ci saranno Matilde Brandi, Mario Ermito, la contessa Patrizia De Blanck, Giacomo Urtis e Francesco Oppini (e tra gli opinionisti Antonella Elia e Cristiano Malgioglio).

Commenti
    Tags:
    live non è la d'ursolive non è la d'urso chiudebarbara d'ursomaria de filippi





    in evidenza
    Ferragnez e l'incontro finito malissimo a Milano: Fedez furioso per l'intervista di Chiara

    Il retroscena

    Ferragnez e l'incontro finito malissimo a Milano: Fedez furioso per l'intervista di Chiara

    
    in vetrina
    Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1

    Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1


    motori
    Le iconiche Lamborghini al Concorso d'Eleganza "The I.C.E di St.Moritz

    Le iconiche Lamborghini al Concorso d'Eleganza "The I.C.E di St.Moritz

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.