A- A+
Spettacoli
BB King è stato avvelenato. Le figlie accusano i collaboratori

Un'ipotesi inquietante. BB King avvelenato dai suoi collaboratori. Il tutore legale del patrimonio di B.B.King ha definito i sospetti di avvelenamento avanzati da due sue figlie 'ridicoli', e la polizia di Las Vegas ha smentito di avere avviato alcuna indagine per omicidio. Tre medici hanno verificato che il musicista ha ricevuto cure appropriate 24 ore al giorno e che è stato monitorato da specialisti "fino a che non è deceduto tranquillamente nel sonno", ha riferito l'avvocato Brent Bryson.

Le figlie di B.B.King Karen Williams e Patty King sostengono che ai membri della famiglia siano state proibite le visite, e che alla sua morte abbiano assistito solo il suo manager LaVerne Toney e il suo assistente personale, Myron Johnson. Toney è stato nominato nel testamento di King esecutore di beni che, secondo documenti ufficiali in possesso di alcuni eredi, potrebbe valere decine di milioni di dollari. Johnson era al capezzale di B.B.King il 14 maggio scorso, quando è morto in casa a Las Vegas, a 89 anni. Nessun familiare era presente.

La polizia di Las Vegas ha dichiarato che non c'è alcuna indagine in atto per omicidio sulla morte della leggenda del blues. Ieri tuttavia è stata svolta un'autopsia sul cadavere, i cui risultati saranno disponibili tra circa otto settimane.

Tags:
bb king
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.