A- A+
Spettacoli
Casalino a Striscia la Notizia, quello che Mediaset non ha trasmesso

Il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la Notizia è andato a Rocco Casalino, il portavoce del premier Giuseppe Conte, finito nella bufera dopo la diffusione di un audio in cui minacciava di "fare fuori" i tecnici del Ministero dell'Economia e delle Finanze nel caso in cui non avessero trovato i fondi per il reddito di cittadinanza.  "Ho cercato di spiegare quanto per noi è importante il reddito di cittadinanza", le parole di Rocco Casalino che ha chiarito a tutti l'importanza della situazione.

Ed è stato altrettanto chiaro anche sulle polemiche legate allo stipendio. "Non ho deciso io il mio stipendio - ha risposto il portavoce di Conte - è quello che prevedeva il ruolo che ricopro".

E le parole di Rocco Casalino sono state ancora più incisive nel video integrale che Striscia la Notizia ha pubblicato sul suo sito.

Eccolo

 

Commenti
    Tags:
    striscia la notiziatapiro striscia la notiziarocco casalino
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

    Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.