A- A+
Spettacoli
David Di Donatello, evento a 360° su Sky. Tutti i dettagli

Lunedì 18 aprile si terrà la cerimonia di premiazione della 60ª edizione dei Premi David di Donatello, per la prima volta prodotta e trasmessa da Sky, che svelerà i vincitori tra i candidati resi noti oggi 22 marzo dall’Accademia del Cinema Italiano. L’evento live, condotto da Alessandro Cattelan, sarà trasmesso in diretta e in esclusiva lunedì 18 aprile su Sky Cinema 1 HD, TV8 (canale 8 del DTT), Sky Uno HD e su Sky Cinema HD - David di Donatello (canale 304), il canale creato ad hoc in occasione del Premio e che vivrà su Sky dal 15 al 24 aprile. La serata, trasmessa in diretta dagli Studi de Paolis di Roma, avrà inizio alle 20.50 con il red carpet dei David di Donatello in compagnia di Francesco Castelnuovo, a cui seguirà alle 21.10 la diretta della cerimonia. Castelnuovo tornerà sul palco nel corso della serata, così come Gianni Canova che porterà la sua celebre cultura cinematografica sul palco dei David.

Sky riporterà in prima serata la cerimonia di premiazione dei David con una produzione di livello internazionale, realizzata per Sky da Magnolia, nella quale il rinnovamento della formula televisiva e dell’estetica dello show si coniugheranno con l’attenzione e il rispetto per l’unicità e la specificità del cinema italiano. Si racconteranno le eccellenze e le professionalità del nostro cinema, ma anche le emozioni e la magia che esso porta con sé. I film, i protagonisti e i mestieri della nostra cinematografia saranno al centro della cerimonia dei David targata Sky, uno show che si ispirerà all’estetica dei grandi show internazionali. 
A tenere le fila della cerimonia targata Sky, sarà Alessandro Cattelan, celebre per la conduzione di alcuni dei programmi di intrattenimento più seguiti degli ultimi anni, apprezzato per la sua versatilità e il suo stile misurato e al tempo stesso ironico. L’evento che vedrà sul palco alcuni tra le personalità più apprezzate del panorama cinematografico italiano, sarà preceduto, accompagnato e seguito da produzioni speciali, approfondimenti e da una programmazione dedicata allo storico premio così da ripercorrerne i momenti più significativi.

Quella del 2016 sarà la 60ª edizione dei David, un traguardo importante per la prestigiosa manifestazione dell’Accademia del Cinema Italiano, presieduta da Gian Luigi Rondi, e sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale per il Cinema, d'intesa con Roma Capitale e gli Enti Promotori AGIS e ANICA e con la partecipazione, in qualità di partner istituzionali, di BNL Gruppo BNP Paribas, SIAE e Nuovo IMAIE.
Tra i premi anche il David per il “Miglior Cortometraggio”, votato da una giuria presieduta da Andrea Piersanti e composta da Francesca Calvelli, Enzo Decaro, Leonardo Diberti, Paolo Fondato, Enrico Magrelli, Lamberto Mancini, Mario Mazzetti, Paolo Mereghetti, e il David Giovani, assegnato da un’altra giuria composta da più di seimila studenti delle scuole superiori di tutta Italia.

IL PREMIO DAVID DI DONATELLO
La storia dei David di Donatello è iniziata nel 1950, quando a Roma venne fondato l'Open Gate Club. Dato il rilievo sempre maggiore che in quegli anni assumeva il cinema, sorsero tra il 1953 e il 1955 il Comitato per l'Arte e la Cultura e il Circolo Internazionale del Cinema, che diedero origine ai Premi David di Donatello destinati alla migliore produzione cinematografica italiana e straniera. Il 5 luglio del 1956 ebbe luogo la prima cerimonia di premiazione dei David di Donatello: la pellicola Racconti Romani fu considerata la migliore, Vittorio De Sica e Gina Lollobrigida furono i migliori attori protagonisti rispettivamente per le loro interpretazioni in Pane, amore e… e La donna più bella del mondo e Walt Disney il miglior produttore straniero per Lilli e il vagabondo.
Nel corso degli anni si sono alternate le sedi delle premiazioni: Roma, Taormina, Firenze, poi dal 1981 ancora Roma.
 Vittorio Gassman e Alberto Sordi sono gli attori che per il maggior numero di volte, sette per la precisione, hanno ricevuto il Premio David di Donatello nella categoria “Miglior Attore Protagonista”; lo stesso riconoscimento è stato assegnato cinque volte a Marcello Mastroianni, quattro a Nino Manfredi e Giancarlo Giannini, tre a Ugo Tognazzi. Due Premi David come “Miglior Attore Protagonista” anche a Roberto Benigni, che con il pluripremiato La vita è bella si aggiudicò, nel 1998, anche il David per la “Miglior Sceneggiatura”. Da ricordare, nel 1981, l’assegnazione del Premio al giovane Massimo Troisi che esordiva alla regia con Ricomincio da Tre, film che gli permise di aggiudicarsi una seconda statuetta per il “Miglior Film”.
Prima per numero di Premi David di Donatello ottenuti come “Miglior Attrice Protagonista” è Sofia Loren, a quota sei statuette; subito dopo Monica Vitti che per cinque volte si vide assegnare questo riconoscimento. Quattro Premi David sono andati a Mariangela Melato, tre a Gina Lollobrigida e Silvana Mangano, due ad Anna Magnani e Claudia Cardinale.
Tra i registi è Francesco Rosi ad aver ottenuto il maggior numero di statuette per la “Miglior Regia”: a lui, infatti, andarono ben sette David. Quattro poi a Mario Monicelli e tre a Ettore Scola, Ermanno Olmi, Federico Fellini e Giuseppe Tornatore. Due David a Luchino Visconti, Vittorio De Sica, Franco Zeffirelli, Marco Bellocchio e ai fratelli Taviani..

DAL 15 APRILE, NASCE IL CANALE “SKY CINEMA HD – DAVID DI DONATELLO”
Il Nostro cinema è da sempre protagonista su Sky, dove, solo nel 2015, sono stati trasmessi più di 450 film italiani di cui oltre 100 prime visioni, con più di 1300 ore di promozione, e oltre 13 mila di programmazione.
In occasione dei David di Donatello Sky Cinema dedica un intero canale ai film premiati con la statuetta: dal 15 al 24 aprile, Sky Cinema Hits (canale 304) si trasforma in Sky Cinema HD - David di Donatello, tutto in alta definizione e con i migliori titoli disponibili anche su Sky On Demand.
Il canale vanta una ricchissima programmazione con oltre 60 titoli premiati nelle precedenti edizioni, fra i quali 6 dei vincitori 2015: il trionfatore ANIME NERE, tratto dall’omonimo romanzo di Gioacchino Criaco e ambientato ad Africo, uno dei centri nevralgici della ‘ndrangheta calabrese, che si è aggiudicato 9 David. 5 statuette invece per IL GIOVANE FAVOLOSO che ha visto assegnare il premio come miglior attore a Elio Germano nei panni di Giacomo Leopardi, mentre con la toccante pellicola di Nanni Moretti MIA MADRE (prima visione venerdì 15 aprile, alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD e alle 21.40 su Sky Cinema HD -David di Donatello) Margherita Buy ha ottenuto il suo 7° David in carriera (si tratta dell’attrice più premiata nella storia della manifestazione con 5 riconoscimenti come Miglior Attrice protagonista e 2 come Migliore Attrice non protagonista); migliori effetti digitali per l’ultimo film di Gabriele Salvatores, IL RAGAZZO INVISIBILE, ovvero il primo cinecomic all’italiana, e miglior esordio alla regia per  Edoardo Falcone autore di SE DIO VUOLE, originale commedia acclamata da pubblico e critica con Marco Giallini nei panni di un rinomato cardiochirurgo e Alessandro Gassman in quelli di un prete, e infine il miglior film straniero, BIRDMAN, la pellicola di Alejandro González Iñárritu premiata nel 2015 anche con 4 Oscar nelle categorie più ambite. Da non perdere l’appuntamento, domenica 17 aprile, con la maratona dei Vincitori del 2015, a partire dalle 15.10 fino alla seconda serata.

Da segnalare l’appuntamento con David di Donatello Story, in onda tutti i giorni alle 13.30 dal 15 al 24 aprile, che offrirà una carrellata dei migliori film classici premiati con l’ambita statuetta..
Infine non mancherà una puntata speciale di Racconti di Cinema dedicato ai David di Donatello che andrà in onda venerdì 15 aprile alle 21.00 su Sky Cinema HD - David di Donatello, grazie a uno studio fantasmagorico e alla capacità narrativa di Francesco Castelnuovo, lo spettatore vivrà una full immersion attraverso la storia dei David di Donatello.
Tutti gli aggiornamenti sulla programmazione e sul live sono disponibili su skycinema.it/david, sulle pagine Facebook e Instagram di Sky Cinema e su Twitter con  #David2016  
 

Tags:
david di donatellosky cinemaalessandro cattelan
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.