A- A+
Spettacoli
Flop di auditel per il Grande Fratello. Mediaset non regge l'era di Netflix

Il diluvio che si è abbattuto su Roma proprio durante la prima puntata del Grande Fratello 14 era un presagio? Forse. Su Canale 5 la nuova edizione del programma ha raccolto davanti al video 3.428.000 spettatori pari al 19.21% di share: un bel flop, soprattutto alla luce di un calo del 37% rispetto alla prima puntata dello scorso anno. Ancora peggio se si considera che la fiction Provaci ancora prof su RaiUno ha fatto 5,4 milioni col 22,3% di share.

Alla conduzione, ancora una volta Alessia Marcuzzi accompagnata dalla coppia di opinionisti Cristiano Malgioglio e Claudio Amendola. Ma niente ha sapore di nuovo, nemmeno l'unica novità, ovvero l'ingresso in coppia nella Casa.

Ma se ogni anno ci si interroga con fervore sul gradimento del pubblico, quest'anno le ragioni di un fallimento annunciato sono abbastanza chiare. Nel mondo della Rete, di Netflix, delle serie tv di nuova generazione le avventure dei personaggi che si alternano nel confessionale tra una doccia e una lite in cucina risultano non soltanto datati, ma anche piuttosto deprimenti. Tutta l'originalità dell'inizio ha assunto oggi i colori sbiaditi di un tentativo goffo di fare audience di fronte a una produzione televisiva inarrestabile, ad esempio, sulla parabola. E dopo il siparietto infelice di Miss Italia (show oggi privo di ogni senso culturale, etico ed estetico) anche the big brother finisce per ridursi a uno specchio deprimente dell'Italia imbolsita e poco creativa che si vede anche in politica.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
grande fratellomediaset
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.