A- A+
Spettacoli
Ghali accusa: "Cancellato da Radio Italia Live perché pro Palestina"

Ghali afferma di essere stato cancellato dal concerto di Radio Italia Live a Napoli del 27 giugno per il suo sostegno alla Palestina

Per la prima volta il concerto di Radio Italia Live si terrà a Napoli ma Ghali non ci sarà, anche se inizialmente il suo nome compariva in cartellone. La colpa del cantante, a suo dire, è quella di non aver mai nascosto il suo sostegno alla causa palestinese come era successo prima sul palco di Sanremo e poi con la richiesta di un minuto di silenzio "per tutte le vittime in Palestina" durante l'evento in piazza Duomo a Milano lo scorso 15 maggio.

Leggi anche: Tim Summer Hits, Carlo Conti cala subito l'asso Annalisa. Mentre Elodie... Cast e date

"Sono stato punito per questo. - ha detto l'artista nell’intervista a "Real Talk" di Middle East Eye - Perché dovevo fare uno show, per il 27 giugno, a Napoli, e mi hanno cancellato. Questo è successo due giorni fa. Sono deluso, scioccato e sorpreso, ma non mi pento. Mi sorprende però che avvenga in un evento che ha a che fare con l’arte e con la musica in un paese in cui c’è libertà d’espressione. Il palco è per me un posto per comunicare, per mandare un messaggio. Non è nel mio stile fare musica senza un messaggio, ho sempre unito le sue cose". 

Leggi anche: Sul Virgo Red Carpet i cantanti più amati dalla Generazione Zeta

Ghali comunque assicura che ciò non lo fermerà dall'utilizzare la sua notorietà per difendere le cause a cui tiene: "La reazione dell’industria musicale verso gli artisti che parlano della Palestina fa paura, perché ti cancellano, ma non mi interessa, perché c’è gente che rischia la vita, c’è gente che muore".






in evidenza
Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo

L'annuncio a sorpresa

Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo


in vetrina
Netflix, non solo serie tv e film: ora lancia la sua linea di pop corn

Netflix, non solo serie tv e film: ora lancia la sua linea di pop corn


motori
Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.