A- A+
Spettacoli
Helen Mirren apre "Ora! Fest", festival di cinema per l'ambiente
Helen Mirren apre "Ora! Fest", festival di cinema per l'ambiente

Ora! Fest, apre Helen Mirren

Al via Ora! Fest, festival internazionale del cinema dedicato ad ambiente, sostenibilità e giustizia sociale, in programma a Monopoli, in Puglia dal 3 al 7 giugno, presieduto da Giovanni De Blasio con la direzione artistica di Silvia Bizio e la direzione generale di ArtsFor_.

Ad aprire l’edizione 2023 di Ora! Fest l’attrice premio Oscar Helen Mirren, protagonista della prima giornata del Festival, che si unisce alle numerose star nazionali e internazionali che sfileranno sul tappeto rosso della Kermesse come: Marisa Tomei, membro del Comitato Onorario di Ora! Fest, presieduto da John Turturro.

Ora! Fest, quante star: Matt Dillon, Sabina Guzzanti e...

Tra le altre star attese Terry Gilliam, Matt Dillon, André Aciman, Maria Sole Tognazzi, Sabina Guzzanti. Al Festival anche Matthew Modine con il quale Ora! Fest ha stretto un accordo con la sua casa di produzione la Cinco Dedos Production per realizzare un video di 50 secondi, “Heaven on Earth”, narrato dallo stesso Modine, che sarà anche la sigla della manifestazione. Inoltre, l’attore mostrerà anche il suo impegno per l'ambiente con “RIPPLE EFFECT”, la sua nuova serie in 5 episodi incentrata sulla sostenibilità ambientale, di cui verrà mostrata un'anteprima di 8 minuti.

La giuria dei lungometraggi presieduta da Alfre Woodard (“12 anni Schiavo”, “Crooklyn” “Desperate Housewives”, vincitrice di un Emmy Award per “The Practice”) sarà affiancata dallo sceneggiatore e produttore candidato all'Oscar Alessandro Camon (“Oltre le regole: the Messenger”, “Wall Street”), l'ex direttore del Centro sperimentale di Cinematografia Marcello Foti, l'ex modella e attrice Antonia Dell'Atte e Lawrence Bender produttore dei film più acclamati di Quentin Tarantino, da “Pulp Fiction” a “Kill Bill”, e dei due documentari emblematici sull’ambiente “Una scomoda verità” (1 e 2). La giuria dei cortometraggi è invece presieduta dallo scrittore André Aciman, autore del bestseller "Chiamami col tuo nome", insieme alla produttrice e direttrice di Cortinametraggio Maddalena Mayneri, e l'attore Richard Flood (Grey's Anatomy). Un premio speciale, Premio Sguardi Giovani al miglior cortometraggio, verrà inoltre conferito da una giuria di 60 giovani studenti delle scuole superiori di Monopoli, coinvolti da Sudestival nel progetto della manifestazione.

La missione di Ora! Fest

Ora! Fest vuole essere un nuovo evento culturale che mira a valorizzare il cinema come strumento di espressione artistica e di riflessione sui temi più urgenti del nostro tempo come la sostenibilità sociale e la cultura ambientale. All’interno del fitto cartellone di appuntamenti, le giornate del Festival saranno arricchite da un programma di approfondimento e intrattenimento culturale realizzato in collaborazione con Lucy. Sulla cultura, rivista multimediale che si occupa di cultura, arti e attualità, diretta da Nicola Lagioia. Lo stesso Lagioia, sarà protagonista durante la manifestazione, insieme a Paolo Giordano, di una lettura di "Tasmania" nel panel “Raccontare il cambiamento: l’importanza della letteratura e del cinema nella crisi climatica” e del podcast live “Fare un Fuoco”, eventi realizzati in collaborazione con Lucy. Sulla Cultura. "Tasmania" (Einaudi), è un romanzo scritto da Paolo Giordano che esplora temi del futuro, della paura di perdere il controllo e della crisi ambientale. Il protagonista è un giovane che si ritrova a dover affrontare un muro di domande dopo aver creduto che la scienza potesse fornire tutte le risposte.

La storia parla anche della crisi di una coppia, di una generazione e del mondo intero, con un focus sulla crisi climatica. Il libro è stato scritto dall'autore di "La solitudine dei numeri primi", che ha vinto il Premio Strega e il Premio Campiello Opera Prima. Inoltre, Giordano è stato lo sceneggiatore del film "Siccità" di Paolo Virzì, che si concentra sulla siccità a Roma. Nel podcast live di Nicola Lagioia dal titolo “Raccontare storie in un tempo difficile” quest’ultimo ripercorre la storia della parola scritta e orale dall'antichità ai giorni nostri, sottolineando l'importanza della letteratura come strumento di educazione sentimentale e di liberazione, e anche l'importanza di strumenti tecnologici come la Chat Gpt. La letteratura e la narrazione rimangono uno dei mezzi più potenti a disposizione dell'umanità per comprendere il mondo e liberarsi da pregiudizi e limitazioni, nonostante l'instabilità climatica, le guerre e le disuguaglianze sociali del nostro tempo. Il Festival è promosso e sostenuto dalla Regione Puglia e dal Comune di Monopoli, che conferiscono il patrocinio alla manifestazione e, soprattutto, ne condividono progettualità e obiettivi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
festival di cinemahelen mirrenora! fest





in evidenza
Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio

Ecco quanto vale l'immobile

Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio


in vetrina
Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio

Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio


motori
Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.