A- A+
Spettacoli
LA7 come il Torino, nuovi palinsesti per un campionato tranquillo

LA7 come il Torino, palinsesti per un campionato ‘tranquillo’


La7 presenta i palinsesti 2017/2018 con poche novità rispetto al passato: ecco il ritorno di Corrado Guzzanti su una tv generalista, arrivano Diego Bianchi e la sua squadra oltre a Purgatori e il suo Atlantide.

Per il resto poco altro e poche certezze (“DiMartedì al martedì, Otto e mezzo alle otto e mezza, Il tg di Mentana”, dice Urbano Cairo in conferenza stampa, strappando qualche sorriso). La notizia è la conferma, più o meno, della squadra scesa in campo nella passata stagione: da Mentana a Lilli Gruber, passando per Formigli e Floris. Il patron punta forte su Parenzo anche se ancora non è (ancora) dato sapere con che programma, mentre Paragone cambia ruolo (da La Gabbia alle inchieste). Vai di talk show a oltranza, che costano poco e hanno un rendimento discreto.

Resta la sensazione di un menù che sa un po’ di minestra riscaldata, nel bene o nel male a seconda di come la si voglia vedere. Palinsesti conservativi cercando di tenere il pubblico e i numeri acquisiti, a esser positivi.
Palinsesti che osano poco e non permettono voli pindarici, per i più negativi.

Bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno? Al pubblico l’ardua sentenza.

Di certo risulta difficile credere che fra 12 mesi il canale 7 del telecomando avrà ridotto il gap con le big della tv generalista (che hanno fatturati fuori portata rispetto a LA7). Ma probabilmente è altresì difficile pensare a una crisi di ‘risultati.

Piuttosto pare una LA7 stile Torino per il doppio presidente Urbano Cairo: si punta a un campionato da tranquillo centroclassifica, ben sapendo che i top player richiedono investimenti fuori portata e finiscono nelle solite squadre (che si chiamino Juventus o Rai, Milan o Mediaset, Inter o Sky). E allora vai con l’usato sicuro (i film di Nanni Moretti, Grey’s Anatomy, Miss Italia) cercando di portare a casa il pareggio nella sfida dell’Auditel. Piccoli punticini (di share) che non fanno super spettacolo, ma (probabilmente) costruiscono una buona classifica…


LO SPECIALE DI AFFARITALIANI.IT SUI PALINSESTI DI LA7

andrea salerno

Andrea Salerno: "Io calzolaio della tv". La video-intervista integrale del direttore di Affaritaliani.it al neo direttore di LA7

 

gianluigi paragone ape lp

Palinsesti La7: Paragone in panchina. Per Guzzanti striscia quotidiana


 

urbano cairo belotti

Urbano Cairo: "Belotti-Chelsea?
Vale la clausola. Parlerò con Andrea". L'intervista


 

la7

Palinsesto La7 la divertente clip di Makkox per Gazebo

 

cairo video spettacoli

"Arrivano Corrado Guzzanti e Diego Bianchi.
Paragone farà le inchieste e..."
Da LA7 a Rcs, l'intervista a Urbano Cairo

urbano cairo torino

LA7 come il Torino, palinsesti per un campionato ‘tranquillo’. L'analisi

Tags:
la7la7 torinola7 urbano cairourbano cairo la7urbano cairo palinsesti la7urbano cairo torino
in evidenza
Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

Sport

Dazn spegne i rumors sulla Leotta
E' confermata sulla Serie A. Le foto

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.