A- A+
Spettacoli
Peggiorano le condizioni di salute di Bruce Willis: ecco che cos'ha

Bruce Willis è peggiorato: ecco che cos'è la demenza frontetemporale

Le condizioni di salute di Bruce Willis, affetto da demenza, si sono aggravate. L'attore di "Die Hard", "Appuntamento al buio", l'uomo che si lanciava nel fuoco, schivava colpi, salvava i propri cari dalle grinfie di spietati agenti segreti, esce di scena: la malattia degenerativa lo ha isolato dal pubblico, dal suo mondo. A soli 67 anni.

 

È stata la famiglia dell'attore ad annunciarlo con un lungo e straziante messaggio pubblicato sui social. La moglie Emma Heming, 44 anni, ha condiviso una foto del marito su Instragram, rivelando che le condizioni di Willis sono peggiorate da quando la famiglia aveva rivelato, per la prima volta l'anno scorso, la diagnosi di afasia. "La nostra famiglia - ha scritto - voleva intanto partire dall'esprimere la nostra profonda gratitudine per l'incredibile dimostrazione d'amore, sostegno e di storie meravigliose che abbiamo ricevuto da quando vi abbiamo detto della diagnosi di Bruce". "Con lo stesso spirito - ha aggiunto - volevamo darvi gli aggiornamenti riguardo al nostro amato marito, padre e amico, visto che adesso abbiamo una maggiore comprensione di quello che sta sperimentando".

"Da quando è stata diagnostica l'afasia nella primavera del 2022 - ha continuato Heming - le condizioni di Bruce sono cambiate e ora abbiamo una diagnosi più precisa: demenza frontetemporale. Sfortunatamente, i problemi nella comunicazione sono solo un sintomo della malattia che Bruce deve affrontare".

Questo tipo di malattia colpisce generalmente le persone sopra i 65 anni, è causata da danni alle cellule nervose che ostacolano sempre più gravemente le normali funzioni del cervello. Con il passare del tempo si perdono una serie di funzioni, che vanno dal linguaggio al movimento, ma porta anche a disturbi della personalità e del comportamento.

L'attore, ha ricordato la moglie, ha sempre usato il suo ruolo per far capire quanto fossero importanti le cose sia pubbliche sia private, e "se potesse oggi vorrebbe stimolare l'attenzione globale verso coloro che si trovano ad affrontare una malattia debilitante come questa e come questa impatti in così tante persone e nelle loro famiglie". "La vostra continua comprensione - ha concluso - e rispetto ci permetteranno di aiutare Bruce a vivere una vita la più piena possibile"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
attorebruce willisdemenza





in evidenza
Affari in rete

Guarda il video

Affari in rete


in vetrina
Belen paparazzata col nuovo fidanzato. Ecco chi è l'amore misterioso

Belen paparazzata col nuovo fidanzato. Ecco chi è l'amore misterioso


motori
MINI Aceman: innovazione e stile nel nuovo crossover elettrico

MINI Aceman: innovazione e stile nel nuovo crossover elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.