A- A+
Spettacoli
Rolling Stones , in mezzo milione a Cuba per ballare il rock and roll

Centinaia di migliaia di cubani hanno accolto trionfalmente i Rolling Stones all'Avana, cantando con il gruppo che ha tenuto il suo primo concerto nella capitale di Cuba. Dove la musica rock era un tempo all'indice. Il complesso sportivo della Ciudad Deportiva nella città dell'isola comunista, che ha una capienza di 450mila spettatori, era pieno zeppo.

La "marea" di persone si è riversata sulle strade limitrofe, alcune si sono addirittura arrampicate sui tetti per non perdersi lo spettacolo, al quale hanno assistito in tutto circa mezzo milione di persone. "Sappiamo che anni fa era difficile ascoltare la nostra musica a Cuba, ma siamo qui a suonare", ha detto il leader degli Stones, Mick Jagger, 'arringando' in spagnolo la folla, che lo ha accolto festante, "Penso che davvero i tempi stiano cambiando. Non è vero?".

La folla ha risposto in delirio, con persone di ogni età che saltavano e ballavano al ritmo di assoli di chitarra e accompagnando Mick Jagger nell'esecuzione di brani storici, come "Angie" e "Paint it black". I Rolling Stones si sono esibiti gratuitamente.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rolling stone a l'avanacuba
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Mercedes Classe G e GLE: nel 2021 le più vendute del proprio segmento

Mercedes Classe G e GLE: nel 2021 le più vendute del proprio segmento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.